rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Notizie dalla giunta

Barcolana: Fedriga, grande ritorno immagine a livello internazionale

Trieste, 29 giu - "Barcolana 54 segna il ritorno alla normalità per questa manifestazione che rappresenta una grande festa di popolo. Gli organizzatori, le istituzioni e gli sponsor sono stati bravissimi a non arrendersi nei due anni passati condizionati pesantemente dal Covid-19. Ci auguriamo che anche questa edizione sia caratterizzata da un grande ritorno di immagine per Trieste e per il Friuli Venezia Giulia a livello nazionale e internazionale". Lo ha affermato il governatore del Friuli Venezia Giulia nel corso della presentazione dell'edizione 2022 della Barcolana. "Grandi eventi come Barcolana - ha aggiunto il governatore - hanno la forza di indirizzare tanti giovani a fare sport, a conoscere il mondo della vela e le numerose opportunità economiche e occupazionali che progetti di questa portata possono garantire". "Quest'anno saremo presenti all'insegna di 'Io sono Friuli Venezia Giulia', un brand - ha spiegato Fedriga - pensato per valorizzare le eccellenze del nostro territorio che stiamo facendo conoscere in tutta Italia grazie una massiccia campagna di comunicazione". Presenti alla conferenza stampa anche gli assessori Tiziana Gibelli (Cultura e Sport), Sergio Emidio Bini (Attività produttive e Turismo) e Fabio Scoccimarro (Difesa dell'ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile). "54 anni con le vele al vento non sono certo una banalità - ha ricordato Gibelli -. Da 54 anni la Società velica Barcola Grignano organizza questa manifestazione che anno dopo anno cresce nel numero di partecipanti. Anche nella gente comune e in chi non va per mare è forte la convinzione di far parte di un grande evento di sport e di amore per la natura e per il mare". "Nonostante le difficoltà legate al Covid e, in un solo caso, al maltempo, ogni volta la Barcolana riparte più forte di prima grazie alla tenacia e capacità dei suoi organizzatori. Trieste - ha detto Gibelli - è una grande città che ha il privilegio di avere in esclusiva questo grande evento perché nessun altro posto, come il Golfo di Trieste, si presta per una regata di questo genere". L'iniziativa odierna è stata l'occasione per ricordare la valenza turistica di Barcolana. "Quando recentemente a livello governativo ci è stato chiesto di segnalare l'evento di maggior interesse a livello nazionale e internazionale, per il Friuli Venezia Giulia abbiamo immediatamente indicato la Barcolana - ha precisato Bini -. La manifestazione per antonomasia che fa conoscere Trieste e il suo territorio in tutto il mondo grazie a numeri sempre molto importanti e che ha la straordinaria capacità di far vivere una giornata di festa, divertimento e socialità sia ai campioni che a chi vuole cimentarsi, magari per la prima volta, a bordo di una barca a vela". Durante la presentazione della regata numero 54 si è parlato a più riprese anche di tematiche "green". "È da qualche anno - ha sostenuto Scoccimarro - che la Barcolana, giustamente, cavalca l'onda della rivoluzione culturale nel campo della sostenibilità ambientale. Sono temi che troviamo ai primi posti nell'agenda della regata, per partecipazione, più importante al mondo". "A breve sarà presentato anche il Barcolana Sea Summit dedicato al mare e all'ambiente, un'iniziativa alla quale, come Regione, abbiamo immediatamente aderito. Si tratta del vero e proprio antipasto degli Stati generali dell'ambiente e dell'energia che, organizzati il 18 e 19 novembre a Trieste dall'Amministrazione regionale, coinvolgeranno i Paesi e le Regioni dell'area mitteleuropea. In questa occasione - ha ricordato Scoccimarro - sarà siglato anche un documento condiviso sul futuro ambientale ed energetico di questo vasto territorio". ARC/RT/ma


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcolana: Fedriga, grande ritorno immagine a livello internazionale

TriestePrima è in caricamento