Notizie dalla giunta

BILANCIO: TORRENTI, PIÙ RISORSE PER SPORT, CULTURA E SOLIDARIETÀ

Udine, 16 dicembre - Oltre 41 milioni di euro per le Attività e i Beni culturali, 10 milioni per lo Sport, 5 milioni per le Politiche di accoglimento dei minori stranieri e 1,5 milioni a sostegno delle Lingue minoritarie. Sono i numeri contenuti nella legge di Bilancio, grazie alla quale l'assessore regionale alla Cultura, allo Sport e alla Solidarietà del Friuli Venezia Giulia Gianni Torrenti esprime soddisfazione per l'aumento delle risorse destinate ai suoi settori di competenza.

"La scelta di fondo è stata di investire sul settore Sport e Cultura con una migliore razionalizzazione delle risorse, un maggiore riguardo alla meritocrazia nella loro distribuzione e, quindi, una minore dispersione: ciò ci permetterà di destinare i fondi in settori che rappresentano un volano per lo sviluppo complessivo dell'economia".

Torrenti rimarca come soprattutto sullo Sport e sui fondi per i minori stranieri non accompagnati si concentrano le maggiori novità per quanto riguarda gli articoli di sua competenza nella Finanziaria 2017. "Investire nello Sport e nella Cultura che producono un'economia indotta incrementando le persone che ne fruiscono e il profitto per l'indotto - continua l'assessore - al di là dei meri numeri, una volta di più è la chiave di lettura di questa Finanziaria".

Nello specifico, ben 300.000,00 euro in più sono stati destinati alle manifestazioni sportive, 4.670.000,00 euro sono destinati alle attività e 5.240.000,00 euro per gli investimenti, con la scelta di sostenere molti interventi su tutto il territorio regionale piuttosto che pochi che assorbano ingenti risorse. Tra questi, di particolare rilievo i 500.000,00 euro destinati per la prima volta alle attrezzature sportive.

In tema di Immigrazione, la novità positiva per le Amministrazioni comunali è la copertura di tutte le spese per l'accoglimento dei minori - superando così la distinzione tra Comuni con meno o più di 15.000 abitanti. A tutti, indistintamente, sarà destinato un aiuto totale di 5 milioni di euro, uno in più rispetto all'anno scorso.

Per quanto riguarda, infine, le Lingue minoritarie, tra gli altri provvedimenti, vengono attribuite maggiori competenze all'Agenzia regionale per la lingua friulana / ARLeF.

ARC/PV/EP



In Evidenza

Potrebbe interessarti

BILANCIO: TORRENTI, PIÙ RISORSE PER SPORT, CULTURA E SOLIDARIETÀ

TriestePrima è in caricamento