rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Notizie dalla giunta

Cal: Roberti, Regione impegnata a lenire caro energia dei Comuni

"Ma fabbisogno è incolmabile". Alcuni comuni riducono l'illuminazione, Ater alle prese con bollette triplicate

Trieste, 12 ott - "La Giunta regionale è impegnata a valutare nell'assestamento autunnale tutte le opzioni di misure e risorse possibili e compatibili per dare sostegno agli Enti locali del Friuli Venezia Giulia, in relazione all'emergenza aperta al caro energia, anche se è evidente che non è possibile coprire tutte le esigenze e colmare il disavanzo che si sta creando per via di una congiuntura internazionale senza precedenti.

Lo ha affermato l'assessore regionale alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti nell'ambito del dibattito previsto oggi all'ordine del giorno del Cal.

In occasione della seduta, il presidente dell'Anci regionale Dorino Favot ha stimato in un miliardo di euro la cifra che lo Stato dovrebbe investire per fare fronte alle esigenze dei Comuni italiani. Mentre in sede Anci - è stato reso noto da Favot - è in fase di elaborazione un vademecum nazionale per il risparmio energetico nelle amministrazioni municipali; già alcuni comuni del Friuli Venezia Giulia hanno riferito di aver introdotto misure di riduzione dell'illuminazione pubblica.

Nel corso della seduta sono intervenuti anche i direttori delle Ater di Trieste e Gorizia e di Udine e Pordenone; a Trieste e Gorizia i costi degli impianti centralizzati degli alloggi Ater sono passati dai 2 milioni di euro del 2020 ai 4,5 milioni stimati per il 2022; a Udine e Pordenone la bolletta energetica degli impianti centralizzati è schizzata dai 2,7 milioni del 2020 ai 7,2 stimati del 2022. I dirigenti hanno espresso preoccupazioni per l'aumento - certo più che probabile - delle morosità.

"Stiamo mettendo a punto le norme che ci permettano di portare in assestamento a fine ottobre la parte che la Regione può fare per dare risposte alle grandi difficoltà che sono sotto gli occhi di tutti", ha concluso Roberti, ricordando che la Giunta regionale è simultaneamente impegnata sul fronte dell'energia, proprio in sede di ddl multisettoriale, con uno sforzo finanziario imponente per misure strutturali, in particolare con 100 milioni che verranno stanziati per l'ecobonus destinato all'installazione dei pannelli fotovoltaici nelle abitazioni private. ARC/PPH/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cal: Roberti, Regione impegnata a lenire caro energia dei Comuni

TriestePrima è in caricamento