rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Notizie dalla giunta

Cal: Zannier, ok unanime a priorità Fvg della politica agricola Pac



Trieste, 12 ott - Il Consiglio delle Autonomie locali del Friuli Venezia Giulia, riunito in modalità mista tra la sede della Regione di Udine e la modalità telematica, ha espresso all'unanimità parere favorevole alla deliberazione della Giunta regionale sulle priorità regionali nell'ambito del Piano strategico nazionale della Pac (Politica agricola comune) 2023-2027, illustrato dall'assessore regionale alle Risorse agroalimentari Stefano Zannier.

"Si è trattato di un lavoro reso molto complesso dall'anomalia di una Pac che è diventata quinquennale, anziché settennale, e di transizione e che viene redatto a livello nazionale a fronte di competenze che erano sempre state regionali", ha osservato Zannier.

L'assessore ha ricostruito le tappe di "un percorso partecipativo importante che ha permesso di sintetizzare le esigenze e gli obiettivi del Friuli Venezia Giulia", evidenziando però che "i limiti posti dal regolamento comunitario ha ridotto sensibilmente gli spazi per le azioni di partenariato pubblico privato, fatto salvo il progetto LEADER per favorire la vitalità delle zone rurali e combattere il fenomeno dello spopolamento con il coinvolgimento dei gruppi di azione locali", i Gal. "In generale - così Zannier - gli spazi di manovra autonomi delle Regioni sul Pac sono state fortemente limitati, riducendoli a pochi punti percentuali del budget. In quest'ottica la politica del Friuli Venezia Giulia è stata quella di concentrare i volumi finanziari su un numero ridotto di interventi per massimizzarne l'efficacia. Il mondo agricolo regionale - ha aggiunto l'assessore - ha ben chiara che la priorità strategica è rappresentata dagli investimenti per l'innovazione tecnologica". Per quanto riguarda la dotazione finanziaria della Pac, "è vero che è aumentata salendo a 227 milioni per il quinquennio a fronte dei 292 dell'arco temporale di sette anni 2014-2020, ma è altrettanto vero che di pari passo le risorse del Feasr, il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale, sono in proporzione diminuite.

Nella riunione del Cal è stato affrontato anche il tema del caro energia. "In questi giorni è in via di chiusura il bando nazionale del Pnrr sull'agrivoltaico - ha riferito Zannier -, ma non ne conosciamo i risultati per il Friuli Venezia Giulia e soprattutto è difficile comprendere perchè sia impossibilità di sfruttare gli impianti non solo per l'autoconsumo ma anche per la cessione a terzi, in conseguenza di disposizioni europee sulla concorrenza, in una fase in cui ogni singolo watt di energia diventerebbe prezioso". ARC/PPH/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cal: Zannier, ok unanime a priorità Fvg della politica agricola Pac

TriestePrima è in caricamento