Notizie dalla giunta

Carburanti: sbloccato da Regione impasse dovuto a disservizio banca

Trieste, 20 nov - "Ritardi come quelli dei giorni scorsi nei pagamenti ai gestori dei distributori di carburante non devono ripetersi. Il danno non è solamente lesivo dell'immagine della Regione, ma soprattutto verso gli imprenditori messi in difficoltà dal mancato accredito ordinato alla banca".

Lo afferma l'assessore all'Ambiente e Energia, Fabio Scoccimarro, annunciando la risoluzione della problematica denunciata dai gestori delle stazioni di rifornimento in FVG.

"L'iter amministrativo della Regione era stato espletato correttamente da tutti i servizi coinvolti, ma Unicredit, secondo fonti bancarie, avrebbe avuto dei problemi informatici negli uffici di Palermo che espletano questo servizio di tesoreria per la Regione. Ieri ho chiesto alla collega delle Finanze, Barbara Zilli, - spiega Scoccimarro - di intervenire con la banca e al tempo stesso di valutare provvedimenti affinché non si ripetano episodi di forte disagio e disservizio".

"Questa mattina - sottolinea l'assessore - sono partiti i primi pagamenti come promesso da Unicredit ieri e domani verrà saldato quanto dovuto agli imprenditori".

La Regione effettua circa 430 pagamenti per due volte alla settimana ai gestori che a fine anno ammontano ai 42,7 milioni di euro circa dei carburanti agevolati, "misura che verrà confermata anche per il 2019 e annuncio che non intendo abbattere quelli per i veicoli più vecchi dall'Euro 0 al 4 poiché vorrebbe dire mettere in difficoltà le famiglie che non possono permettersi l'acquisto di un mezzo di ultima generazione. Inoltre - conclude Scoccimarro - a mio parere comporterebbe un inquinamento maggiore perché costringerebbe queste categorie di cittadini ad approvvigionarsi in Slovenia e in Austria". ARC/Com/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carburanti: sbloccato da Regione impasse dovuto a disservizio banca

TriestePrima è in caricamento