CASA: FONDI E GARANZIE PER L'EDILIZIA AGEVOLATA

Trieste, 13 nov - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture e all'Edilizia Mariagrazia Santoro, ha approvato la destinazione di 6,2 milioni di euro del Fondo per l'Edilizia residenziale all'Edilizia agevolata.

"La proposta, che ora dovrà essere vagliata dalla competente Commissione consiliare - spiega Santoro - ci consentirà di mantenere aperto il canale contributivo sui mutui prima casa e dare risposta alle domande che perverranno fino a tutto il mese di gennaio 2016. In questo modo assicuriamo copertura alle richieste dei cittadini fino all'approvazione della nuova Riforma del Settore Casa e all'avvio dei nuovi strumenti di sostegno che avranno nuove modalità di erogazione dei contributi".

A ciò si aggiunge lo stanziamento, deliberato dalla Giunta, di 500.000,00 euro a favore del Fondo regionale di garanzia per l'Edilizia residenziale costituito presso Banca Mediocredito Friuli Venezia Giulia S.p.A., per il rilascio delle garanzie integrative di quella ipotecaria sui mutui prima casa, in considerazione delle difficoltà delle famiglie ad accedere al credito bancario come dimostra il trend crescente delle richieste di fidejussione (sei nel 2010, 125 nel 2011, 161 nel 2012, 151 nel 2013, 327 nel 2014 e 292 nei soli primi nove mesi del 2015).

ARC/Com/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Vaccini: Riccardi, 13/4 agende aperte per inoculazioni palestra Sacile

  • Protezione civile: Zilli a trentesimo fondazione gruppo di Mortegliano

  • Attività produttive: Bini, 1 mln a Pmi per investimenti tecnologici

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

Torna su
TriestePrima è in caricamento