Notizie dalla giunta

Cementificio Fanna: Scoccimarro, più comunicazione su dati e parametri

Trieste, 30 gen - "La presenza di dati grezzi sul sito del'Arpa, riguardanti le emissioni della Buzzi Unicem nello stabilimento di Fanna, è da legare ad un adeguamento del software di trasmissione delle rilevazioni. Non appena i vertici dell'agenzia saranno ripristinati, è nostra intenzione dare vita ad una politica di comunicazione più proattiva verso la popolazione".

Lo ha assicurato quest'oggi in Aula a Trieste l'assessore all'Ambiente Fabio Scoccimarro rispondendo ad una interrogazione a firma del consigliere del Movimento 5 Stelle Cristian Sergo in merito ai provvedimenti che la Regione intende intraprendere per le emissioni in atmosfera della Buzzi nell'impianto di Fanna. In particolare l'esponente dell'esecutivo ha evidenziato come il gestore dell'impianto abbia comunicato ad Arpa, Regione, Comune a AAS n.5 la fermata della linea cottura per circa tre settimane a partire dalla giornata di lunedì 24 dicembre ed il concomitante adeguamento del software per la trasmissione dei dati all'Agenzia regionale per l'ambiente.

"L'avvio della linea di cottura - ha detto Scoccimarro in Aula - è iniziato la serata di mercoledì 16 gennaio e si è concluso con la messa a regime a metà della giornata di venerdì 18 gennaio. Durante questa fase transitoria c'è stato un progressivo aumento della portata delle emissioni e un andamento dei parametri monitorati diversi dalle condizioni stazionarie. Ciò è da considerare normale nelle fasi di avviamento e consentiti dalla normativa di settore". L'assessore ha inoltre ricordato che il concomitante adeguamento del software di trasmissione dei dati non ha permesso di trattare i valori considerando le diverse condizioni di marcia dell'impianto, motivo per cui le rilevazioni sul sito dell'Arpa sono risultati "grezzi".

"Nei prossimi giorni - ha aggiunto l'assessore - ci saranno alcune verifiche in stabilimento per compiere valutazioni ulteriori sull'attuale stato dell'impianto e confermare, tramite controllo dei dati grezzi del sistema di rilevazione al camino, che le anomalie coincidano con la fase di riaccensione. Inoltre sarà testata anche l'adeguatezza del nuovo software per la trasmissione dei parametri all'Arpa e riprocessati i valori rilevati a gennaio".

La fase di adeguamento sarà conclusa entro la metà di febbraio; dopodichè verrà pubblicato sul sito dell'Arpa un resoconto delle attività svolte e una presentazione delle nuove modalità di diffusione dei dati rilevati al camino del cementificio. "E' nostra intenzione - ha concluso Scoccimarro - dare vita ad una politica di comunicazione più chiara possibile e vicina alle esigenze di conoscenza della popolazione". ARC/AL/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cementificio Fanna: Scoccimarro, più comunicazione su dati e parametri

TriestePrima è in caricamento