Mercoledì, 29 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

CIE/CARA GRADISCA: PANARITI, LA SOLUZIONE ALLE CRITICITÀ GRAZIE A SINERGIE

Udine, 8 lug - Udine, 8 lug - "E' stato nuovamente dimostrato come il costante raccordo fra istituzioni centrali e locali, che la Regione ha promosso per dare risposte alle pesanti criticità emerse sulla conduzione del CIE/CARA di Gradisca d'Isonzo, sia il metodo con cui affrontare le molteplici sfide che la crisi pone di continuo al territorio". Lo afferma l'assessore regionale al Lavoro Loredana Panariti, esprimendo soddisfazione per la soluzione maturata in merito alla gestione della struttura isontina e che prevede la salvaguardia di 50 dei 52 posti di lavoro esistenti.

Con il passaggio della gestione all'azienda isontina Minerva Srl potranno, infatti, essere superate le criticità verificatesi durante la gestione della Connecting People, che avevano anche determinato il ricorso alla cassa in deroga per le lavoratrici e i lavoratori impegnati presso la struttura di Gradisca d'Isonzo. "Va ricordata la disponibilità che la Prefettura di Gorizia ha manifestato nella ricerca di soluzioni condivise, idonee a garantire l'occupazione e la migliore gestione possibile del servizio", commenta Panariti. "Nel caso del centro di Gradisca d'Isonzo era fondamentale tutelare i livelli occupazionali e le professionalità presenti, fondamentali per la gestione di una struttura delicata, con elevati livelli di complessità sociale", conclude l'assessore.

ARC/Com/EP



In Evidenza

Potrebbe interessarti

CIE/CARA GRADISCA: PANARITI, LA SOLUZIONE ALLE CRITICITÀ GRAZIE A SINERGIE

TriestePrima è in caricamento