rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Civibank: Regione, il territorio sia protagonista del futuro



Trieste, 28 apr - La Regione non esercita alcuna funzione istituzionale in merito alla decisione di Friulia di pre-aderire all'Opa di Sparkasse su Civibank e reputa corretto, necessario e opportuno non entrare in questioni che interessano il mercato. Al di là dell'assetto proprietario, sul quale la Regione non può e non deve influire, l'interesse dell'Amministrazione è garantire che le realtà bancarie operanti in Friuli Venezia Giulia siano realmente presenti ed efficaci, favoriscano l'occupazione, dimostrino attenzione nei confronti delle famiglie e delle imprese e garantiscano collaborazione nella messa in campo degli strumenti esistenti per il supporto alla realtà e all'economia regionale.

È questo, in sintesi, il pensiero espresso oggi dall'assessore regionale alle Finanze in Consiglio regionale in merito all'acquisizione di Civibank da parte di Sparkasse.

L'assessore ha rimarcato come la finanziaria regionale Friulia, titolare di quote di Civibank, abbia già dichiarato che sarà garantita continuità alla tutela della territorialità della futura attività bancaria, la quale risulterà rafforzata dalle accresciute condizioni dimensionali, che stanno caratterizzando il mondo bancario, offrendo così una prospettiva di costruttiva operatività anche nei prossimi anni.

L'esponente della Giunta ha ribadito che l'iniziativa di Sparkasse non risulta singolare e ostile, ma può generare sinergie a favore del territorio con ricadute positive per il Friuli Venezia Giulia. Inoltre, è stato spiegato che la stessa Friulia ha evidenziato l'assenza di proposte alternative a quella di Sparkasse e come quest'ultima sia una realtà dotata di notevole solidità e di un forte radicamento nel Nordest. ARC/MA/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civibank: Regione, il territorio sia protagonista del futuro

TriestePrima è in caricamento