Commercio: Bini, settore resiliente e generoso alla dura prova Covid

Udine, 9 ott - "Il nostro commercio, pur colpito duramente dal Covid, ha mostrato resilienza e generosità degne di elogio: qui c'è gente che per garantire le serrande aperte non ha guardato ai conti economici, gente che per preservare l'equilibrio sociale è andata oltre la propria tasca".

E' il messaggio che l'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini ha portato nel Salone del Parlamento del Castello di Udine alla decima edizione della Festa dei Nonni organizzato dalla locale Confcommercio alla presenza del leader nazionale Carlo Sangalli, che è anche presidente della 50&Più di Udine, l'associazione dei pensionati del commercio.

"In un contesto difficile - ha aggiunto Bini - anche la Regione ha fatto la sua parte nella fase emergenziale mettendo in campo 34 milioni di euro per contributi a fondo perduto liquidati in poco più di un mese a beneficio di oltre 28mila partite iva".

"La sfida del coronavirus è stata ed è dura - ha rilevato ancora l'assessore regionale -, ma in Friuli Venezia Giulia la dimostrazione di generosità è stata grande, con Protezione civile, associazioni, Pro Loco e volontari che si sono prodigati. In questo contesto gli anziani del commercio, i nonni, sono stati angeli sociali ed è giusto che oggi vengano festeggiati".

Proprio Sangalli è stato uno dei premiati, insieme al presidente della Camera di Commercio Pn-Ud e di Confcommercio Udine Giovanni Da Pozzo, al tenente colonnello Luigi Ziani, coordinatore della Protezione civile Ana, e alla gloria del salto in alto Enzo Del Forno. ARC/PPH/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, parte da sei Comuni lo screening per isolare positivi

  • Vitivinicoltura: Fedriga, futuro è coniugare qualità e sostenibilità

  • Covid: Fedriga-Riccardi, parte predisposizione piano vaccinale per Fvg

  • Stato-Regioni: Fedriga, vanno rinegoziate quote compartecipazioni Fvg

  • Commercio: Bini, con Sviluppoimpresa un fondo per modernizzare sistema

Torna su
TriestePrima è in caricamento