Notizie dalla giunta

COMPARTO UNICO: SIGLATO ACCORDO QUADRO CON SINDACATI

Udine, 16 giugno - Le Organizzazioni sindacali hanno accolto favorevolmente oggi la proposta di massima avanzata dalla Regione sull'adeguamento contrattuale degli oltre 14.000 dipendenti del Comparto unico del Friuli Venezia Giulia.

 È stato infatti sottoscritto un documento nel quale si prevede il consolidamento per l'anno 2015 della vacanza contrattuale, gli incrementi per il triennio 2016-18 sulla base dell'Indice dei Prezzi al Consumo Armonizzato per i Paesi dell'Unione Europea  (IPCA) al 30 maggio 2016 e il ricalcolo della massa salariale con il computo dei part time  riconvertiti a tempo pieno. Si tratta in percentuale di un aumento complessivo per il triennio 2016-2018 del 2,7%.

Al Tavolo, che si è riunito nella sede della Regione di Udine, oltre alle Organizzazioni sindacali, hanno preso parte fra gli altri l'assessore regionale alle Autonomie Locali e al Comparto Unico Paolo Panontin e la Delegazione Trattante presieduta da Luca Tammasia.

Tecnicamente oggi è stato condiviso un Accordo di cornice a cui seguirà una seconda serie di incontri, a cominciare dal prossimo fissato per il 22 giugno, dove la trattativa entrerà maggiormente nel dettaglio fino alla sottoscrizione formale dell'Intesa, per la quale dovrà essere deliberata la copertura finanziaria dal Consiglio regionale in occasione dell'assestamento di Bilancio previsto per fine luglio. L'assessore ha anche spiegato che i termini della proposta di adeguamento contrattuale è stata frutto di un confronto con le altre Regioni a Statuto speciale e le due Province autonome di Trento e di Bolzano, per cercare una forma di allineamento fra sistemi in parte similari.

La Delegazione Trattante ha inoltre recepito un'integrazione all'Accordo richiesta dalle Organizzazioni sindacali nella quale le Parti concordano che, nel corso della trattativa, verranno definite in maniera congiunta le quote di risorse da destinare rispettivamente al salario tabellare e al fondo accessorio.

Soddisfazione infine è stata espressa dall'assessore Panontin, il quale ha dichiarato che, dopo alcuni passaggi concitati e un confronto a volte aspro ma leale, oggi si è raggiunto un Accordo di massima che potrà tradursi presto nella sottoscrizione vera e propria del contratto, immediatamente dopo l'assestamento di Bilancio. Con questo Accordo e con quelli recentemente sottoscritti, ha concluso l'assessore, è stata aperta una nuova fase nei rapporti con le rappresentanze sindacali e i dipendenti del Comparto unico regionale.

ARC/GG/ppd
 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

COMPARTO UNICO: SIGLATO ACCORDO QUADRO CON SINDACATI

TriestePrima è in caricamento