Comuni: Callari, a Monfalcone primo Giardino Benessere in Fvg

Monfalcone (Go), 20 dic - Inaugurato a Monfalcone (Gorizia) e intitolato alla scomparsa scrittrice Oriana Fallaci il primo Giardino Benessere in Friuli Venezia Giulia e uno dei primi in Italia, uno spazio verde ipoallergenico nel rione di Largo Isonzo rivolto a più e meno giovani dove, in base a un preciso studio elaborato in collaborazione con Arpa, coloro i quali soffrono di allergie possano vivere la natura in città senza rischi per la propria salute.

"È una concreta dimostrazione - ha commentato l'assessore Fvg al Patrimonio, Sebastiano Callari, intervenuto alla breve cerimonia di apertura ufficiale al pubblico insieme al sindaco Anna Maria Cisint e all'assessore comunale al Verde pubblico, Sabina Cauci - di quanto, a livello regionale e locale, si stia lavorando in ottica di riqualificazione urbana per garantire alle generazioni future un ambiente sostenibile, giustamente attento anche verso coloro i quali soffrono di patologie respiratorie".

"Gli spazi di comunità - ha aggiunto Callari - sono fondamentali per favorire l'aggregazione cittadina, quella possibilità di vivere insieme in aree verdi dove le diverse generazioni siano messe nelle condizioni di trovarsi e sostenersi l'un l'altra, venendo incontro anche alle esigenze degli oltre 30mila uomini e donne che, nel territorio giuliano-isontino, soffrono di patologie respiratorie".

"Dedicare questo Giardino a Oriana Fallaci - ha quindi affermato l'assessore - è un gesto di estrema sensibilità nei confronti di una donna coraggiosa che ha saputo vedere prima di altri l'evoluzione del mondo. È perciò motivo di orgoglio - ha concluso Callari - che la prima intitolazione al femminile a Monfalcone sia collegata a un personaggio di così alto spessore internazionale".

Con un'azione congiunta Comune-Regione è stata così recuperata un'area verde che risultava degradata al punto da diventare ricettacolo di rifiuti di ogni tipo. Per renderla fruibile e attrattiva, sono stati piantati 70 alberelli di varie specie che faranno di quest'isola urbana un vero e proprio polmone per tutti.

ARC/FC/ep
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Bini, da 18/3 ristori da 500 a 10mila euro ad attività in crisi

  • Sicurezza: Roberti, necessario far luce su contatti passeur-terroristi

  • Vaccini: Fedriga, certezze su dosi e tempi

  • Infrastrutture: Pizzimenti, 1,8 mln per banda larga nelle Pa

Torna su
TriestePrima è in caricamento