rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

Consorzi: Coselag è tra gli attori strategici per sviluppo locale



Trieste, 28 mag - I Consorzi di sviluppo economico locale rappresentano in Friuli Venezia Giulia un modello virtuoso, capace di attrarre investimenti per il territorio favorendo la crescita dell'occupazione. Il Consorzio di sviluppo economico locale dell'area giuliana (Coselag) registra da anni un costante trend positivo per quanto riguarda l'insediamento di nuove realtà industriali e, tra le altre progettualità, sta mettendo in campo - di concerto con Regione e Autorità portuale - un'importante opera di infrastrutturazione ferroviaria che interessa l'intera area industriale del porto e che ne aumenterà la competitività a livello internazionale.

È la sintesi di quanto emerso oggi a Trieste nel corso dell'assemblea dei soci del Consorzio di sviluppo economico locale dell'area giuliana (Coselag), a cui ha partecipato l'assessore regionale alle Attività produttive.

Il consorzio, che ad oggi raccoglie circa 900 imprese e oltre 12 mila dipendenti, negli ultimi 6 anni ha ricevuto dall'Amministrazione regionale un contributo complessivo di 9,5 milioni di euro per opere di urbanizzazione e infrastrutturazione locale. Risorse importanti che sono andate a vantaggio delle imprese del territorio dei tre Comuni in cui opera il consorzio (Trieste, Muggia e San Dorligo della Valle), grazie all'ottima gestione dell'ente da parte dell'attuale consiglio di amministrazione. L'alto grado di saturazione degli spazi a disposizione, tanto nell'area del Coselag quanto negli altri consorzi di sviluppo economico locale regionali, attesta il crescente interesse da parte delle imprese ad investire in Friuli Venezia Giulia e la bontà delle azioni di sostegno messe in campo dall'amministrazione regionale.

L'esponente della giunta ha infine sottolineato la volontà della Regione di riqualificare la logistica dell'intera zona industriale, come indicato anche di recente al tavolo per l'accordo di programma per la riconversione del sito industriale di Wartsila a San Dorligo della Valle. In quell'occasione, la Regione si è fatta carico di coordinare il tavolo tecnico relativo all'infrastrutturazione ferroviaria del sito, rendendosi disponibile a stanziare le risorse necessarie, compatibilmente con la normativa vigente in materia di aiuti di Stato. L'obiettivo è quello di rendere più efficiente l'attività di trasporto merci e contribuire a una riqualificazione della logistica dell'area industriale a vantaggio anche delle altre realtà del comprensorio. ARC/PAU/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzi: Coselag è tra gli attori strategici per sviluppo locale

TriestePrima è in caricamento