rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Notizie dalla giunta

Coop. internazionale: Fedriga, partnership Ice-Alda segnale importante

Trieste, 4 mar - "Ince e Alda hanno un ruolo importante per lo sviluppo locale dell'area balcanica e la Regione Friuli Venezia Giulia li supporta da molti anni, quindi la definizione del partenariato tra queste due realtà è un elemento cruciale". Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga in occasione della firma del protocollo di collaborazione tra Central European Initiative (Iniziativa centro europea-Ince) e European Association for Local Democracy (Associazione Europea per la Democrazia Locale), da parte del segretario generale dell'Ince Roberto Antonione e del presidente dell'Alda Oriano Otocan, avvenuta in mattinata a Trieste. Il governatore ha spiegato che "la Central European Initiative ha una missione: lavorare per l'integrazione europea e lo sviluppo sostenibile attraverso la cooperazione regionale" e ha evidenziato che "Alda è uno stakeholder chiave nel campo della democrazia locale, della cittadinanza attiva e della cooperazione tra le autorità locali e la società civile in Europa e nel suo vicinato agendo principalmente dal basso attraverso metodi partecipativi e cooperazione decentrata". Fedriga ha quindi confermato "l'impegno e il supporto della Regione per il consolidamento di quelle politiche che, nel rispetto delle nostre rispettive peculiarità, facilitino una vera azione comune di fronte alle complesse sfide che siamo chiamati ad affrontare per lo sviluppo dei nostri territori". Il governatore ha quindi rimarcato che "queste iniziative sono particolarmente significative in un momento storico come quello attuale, perché portano avanti il dialogo e la connessione tra Paesi e territori, passi importanti per evitare situazioni drammatiche come quelle a cui stiamo assistendo e che ricordano alcune delle pagine più oscure del Novecento". Il vertice dell'Esecutivo regionale ha evidenziato che le due realtà sono "fondamentali attori di cooperazione in particolare in tre ambiti: lo sviluppo e il supporto della democrazia nei Balcani Occidentali e nell'Europa centrale; la volontà di valorizzare il senso di appartenenza europea e i suoi valori; il rafforzamento della cooperazione in un'area geografica di forte interesse comune". Il segretario generale dell'Ice Antonione ha spiegato che l'obiettivo è far sì che le autorità locali, ovvero quelle più vicine alle necessità dei cittadini, nell'evoluzione della democrazia diventino protagoniste anche nei processi di cooperazione internazionale che consentono il successo della cooperazione stessa. In un'ottica nella quale gli enti locali devono assumere un ruolo maggiore, la partnership tra Ice e Alda consentirà di realizzare una sinergia attraverso la quale rappresentare associazioni di enti locali nei processi che saranno costruiti in tale ambito. ARC/MA/pph


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coop. internazionale: Fedriga, partnership Ice-Alda segnale importante

TriestePrima è in caricamento