COOPERATIVE: SERRACCHIANI, FVG SOSTERRÀ ACCORDO SU RAPPORTI LAVORO

Trieste, 21 gen - "Il Friuli Venezia Giulia è la prima Regione italiana in cui è stato sottoscritto un Accordo tra centrali cooperative regionali e organizzazioni sindacali del trasporto, inteso a tutelare la correttezza e la trasparenza dei rapporti di lavoro, e l'Amministrazione regionale svolgerà un ruolo attivo in favore delle cooperative rispettose dell'Accordo".

Lo ha affermato oggi a Trieste la presidente della Regione Debora Serracchiani incontrando, assieme all'assessore regionale al Lavoro Loredana Panariti, il presidente di Legacoop Servizi del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, Carlo Dileo, accompagnato dai rappresentanti di categoria.

A Dileo, che ha chiesto un intervento della Giunta regionale affinché si applichi correttamente l'Accordo firmato lo scorso 27 ottobre tra le associazioni datoriali regionali e le sigle sindacali nei settori Logistica, Trasporto Merci e Spedizione, Serracchiani ha assicurato dunque il sostegno della Regione alle aziende e ai sindacati che si trovano a far fronte alla concorrenza di cooperative di trasporto irrispettose degli accordi di categoria.

L'Accordo, che costituisce l'integrazione regionale al Contratto Collettivo Nazionale (CCN) vigente e definisce le modalità di gestione e di erogazione di alcune voci contrattuali, è stato definito da Dileo "un modo concreto per combattere il triste fenomeno delle cooperative spurie".

Un giudizio condiviso dalla presidente della Regione, la quale ha proposto un piano d'azione comune: "l'Amministrazione regionale rivolgerà in primo luogo un invito formale a osservare l'Accordo nel settore pubblico e poi - ha spiegato Serracchiani - elaborerà, in sinergia con aziende e sindacati, delle Linee guida applicabili per il settore pubblico. Nel settore privato - ha precisato - possiamo intervenire dando indicazioni di chiaro orientamento".

L'assessore Panariti ha precisato che "le analisi preliminari all'elaborazione della Linee guida saranno fornite dal servizio Osservatorio Mercato del Lavoro della Regione, che è indirizzato anche alla programmazione e all'attuazione delle Politiche regionali del Lavoro anche attraverso la progettazione e la sperimentazione di interventi con caratteristiche innovative" e ha espresso l'auspicio che il Tavolo di confronto sia "snello e operativo".

ARC/PV/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, da Cividale parte modello massivo per vaccinazioni

  • Carburanti: Scoccimarro, Covid ha stravolto consumi, legge da rivedere

  • Covid: Bini, ristori anche a chi realizza corsi sportivi e ricreativi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

  • Attività produttive: Bini, nuovo servizio completa attrattività area

Torna su
TriestePrima è in caricamento