Coronavirus: Bini-Zilli, dare ristoro a imprese perché sopravvivano

Udine, 16 mar - "Occorre dare ristoro alle imprese perché possano superare questo momento difficile: servono risorse fresche che la Regione, anche attraverso le previsioni dello Stato, intende disporre perché le nostre aziende hanno bisogno di liquidità nell'immediato".

Lo ha affermato l'assessore regionale alle Attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini, riunitosi in videoconferenza da Udine, assieme all'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, con i rappresentanti delle associazioni di categoria del mondo economico del Friuli Venezia Giulia.

Bini, assieme a Zilli, sta infatti recependo le istanze più impellenti dalle rappresentanze dei vari settori che compongono il tessuto economico-produttivo, ma anche del terziario e dei servizi, e del turismo per raccogliere gli elementi necessari a definire un provvedimento della Regione che possa recare interventi concreti e rapidi. Facendo, inoltre, in modo che le attività che in questo momento sono ferme possano fruire di un primo, seppur parziale, ristoro e valicare il periodo cruciale della crisi causata dalla pandemia.

Al fine di valutare le possibilità di intervento più urgenti, domattina Bini e Zilli si riuniranno in videoconferenza con i rappresentanti di Friulia e del Frie per acquisire ulteriori elementi, atti a comporre il provvedimento che la Regione intende varare nel più breve tempo possibile. ARC/CM/ma



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento