Coronavirus: Fvg, procedure attive e situazione monitorata h24

Trieste, 1 mar - Rispetto all'emergenza coronavirus, le procedure adottate in Friuli Venezia Giulia stanno funzionando e producono gli effetti sperati, consentendo di isolare con tempestività i casi ritenuti sospetti, validarne l'eventuale positività e ricostruire la filiera di contatti avvenuti sul territorio per limitare la diffusione.

Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute che in mattinata dalla sede della Protezione civile di Palmanova ha partecipato in videoconferenza al Comitato operativo presieduto dal commissario straordinario Angelo Borrelli.

Nessuno dei cinque casi risultati positivi ai tamponi - uno a Gorizia, uno a Trieste e tre a Udine - presenta sintomi tali da rendere necessario il ricovero ospedaliero, ma tutti sono tenuti sotto stretta osservazione presso i rispettivi domicili.

Le autorità sanitarie hanno individuato e circoscritto la catena di contatti avuti dai casi positivi nei giorni scorsi e posto in isolamento preventivo anche le persone con le quali i pazienti hanno avuto rapporti più frequenti, indipendentemente dalla presenza di sintomi.

I tamponi sinora effettuati sul territorio sono stati 215, le persone poste in quarantena domiciliare sono 68. ARC/CCA/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Carburanti: Scoccimarro, prorogato di un mese super sconto Zona 1

  • Cultura: Gibelli, dal 1/3 15 giorni per domande ristori fondo perduto

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

  • Covid: Riccardi/Roberti, bene adesione vaccinazioni forze dell'ordine

Torna su
TriestePrima è in caricamento