Coronavirus: Gibelli, bene 'Vicino/lontano' on line in attesa del live

"Plauso alle iniziative culturali che si reinventano"

Udine, 7 mag - L'edizione dal vivo di 'Vicino/lontano' slitta all'autunno in attesa dell'uscita dall'emergenza pandemia, sostituita temporaneamente da una versione on line e nel frattempo la Regione sta predisponendo strumenti 'ad hoc' per sostenere gli operatori del settore culturale.

È la rassicurazione che l'assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, ha voluto rivolgere al settore, in occasione della videoconferenza stampa con la quale gli organizzatori hanno annunciato il calendario di una versione di 'Vicino/lontano' on line, prevista dal 18 al 22 maggio, e che verrà trasmessa dalla chiesa di San Francesco di Udine con sei conversazioni in tema di ambiente, geopolitica, economica, politica e società e antropologia.

"Oggi - ha annunciato Gibelli - presenterò in Commissione un disegno di legge che ha l'obiettivo di sostenere le iniziative del mondo della cultura al tempo della crisi: infatti, anche il settore culturale è fatto di imprese a tutti gli effetti, che investono e creano posti di lavoro".

"Le imprese culturali - ha aggiunto Gibelli - sono tutte in sofferenza a causa del 'lockdown' provocato dalla pandemia, anche perché devono sostenere anticipatamente costi alti già nella fase di programmazione dell'evento".

Il nuovo ddl in materia di cultura e sport va proprio in questo senso, in quanto permetterà di rendicontare anche le spese organizzative già sostenute. La Regione Friuli Venezia Giulia vuole continuare a essere vicina alle realtà culturali del nostro territorio per consentire loro di superare nel migliore dei modi questo momento di estrema difficoltà.

"Da parte mia - ha proseguito l'assessore - va anche un plauso a tutte le associazioni, perché, invece di abbattersi, hanno colto l'occasione per reinventarsi".

Il festival Vicino/lontano, giunto alla 16.a edizione, quest'anno, in conseguenza della particolare situazione conseguente alla pandemia, ha cambiato denominazione e mission: sarà 'Vicino/lontano on - Dialoghi al tempo del virus', dove la particella 'on', hanno spiegato gli organizzatori, sta a significare sia il fatto che si svolgerà online, sia la sua continuità ('on' nel senso di 'acceso').

Consterà di sei appuntamenti serali alle 21 (il 18 maggio anche alle 19) che si propongono di tracciare una serie di riflessioni sugli scenari proiettati sul nostro futuro dall'emergenza.

Studiosi di diverse competenze e diverso orientamento cercheranno infatti di aiutare il pubblico degli internauti a immaginare il futuro verso il quale siamo avviati.

Gli organizzatori auspicano di poter svolgere dal vivo, nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza sanitaria, nel mese di ottobre, anche il Premio Tiziano Terzani, che accompagna e arricchisce l'evento.

Nel frattempo, anche i finalisti del premio 'Terzani' saranno tra i protagonisti, in streaming, dell'edizione di maggio. ARC/CM/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, piano pandemico Asugi rafforza ospedali e territorio

  • Agroalimentare: Zannier, a Caseus Veneti protagonisti i caprini Fvg

  • Maltempo: Zannier, in fase avanzata interventi eseguiti da Regione

  • Covid: Riccardi, piano Asufc con ospedale e territorio per fase 2

  • Covid: Riccardi, su Rsa Sacile rispettiamo competenza professionisti

  • Cultura: Gibelli, Festival giornalismo aperto a confronto opinioni

Torna su
TriestePrima è in caricamento