Coronavirus: su Tpl posizione Governo è compromesso accettabile



Trieste, 31 ago - Nonostante le richieste della Regione fossero più estensive, la Regione ritiene un compromesso accettabile il cambiamento di posizione del Governo sul trasporto pubblico locale in vista dell'avvio dell'anno scolastico.

È questa in sintesi la posizione manifestata al termine della Conferenza unificata Stato-Regioni dal governatore del Friuli Venezia Giulia, dopo la complessa mediazione tra le Regioni e il Governo, che ha consentito l'innalzamento della percentuale di occupazione consentita sui mezzi pubblici ad uso scolastico fino all'80 per cento e l'impegno alla messa a disposizione delle Regioni di almeno 200 milioni di euro di parte dello Stato. ARC/MA/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, parte da sei Comuni lo screening per isolare positivi

  • Vitivinicoltura: Fedriga, futuro è coniugare qualità e sostenibilità

  • Covid: Fedriga-Riccardi, parte predisposizione piano vaccinale per Fvg

  • Stato-Regioni: Fedriga, vanno rinegoziate quote compartecipazioni Fvg

  • Commercio: Bini, con Sviluppoimpresa un fondo per modernizzare sistema

Torna su
TriestePrima è in caricamento