rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Corregionali all'estero: Giunta ok a bando da 181 mila euro

Udine, 18 feb - La Giunta regionale su proposta dell'assessore alle Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza, Immigrazione, ha approvato il bando per il sostegno di progetti integrati presentati da almeno tre associazioni riconosciute così come previsto dalla legge regionale del 26 febbraio 2002, n. 7 (Nuova disciplina degli interventi regionali in materia di corregionali all'estero e rimpatriati). Per il 2023 è stata stanziata la somma di 181 mila euro.

Si tratta di un impegno che l'Amministrazione regionale continua a portare avanti per mantenere i legami culturali, storici, linguistici e identitari con chi, per svariati motivi e in diverse epoche, ha dovuto lasciare la nostra terra. Accanto a questa motivazione se ne inserisce anche una di carattere economico perché i rapporti con i corregionali possono offrire nuove opportunità di crescita per il nostro territorio, creare occasioni di scambi commerciali e di sviluppo economico.

Secondo l'esponente della Giunta inoltre il costante legame con i corregionali può avere ricadute positive anche per i tanti giovani che hanno cercato lavoro in altri Paesi, per ritornare e mettere a servizio le esperienze maturate all'estero o trovare sul nostro territorio occasioni professionali ancora più gratificanti.

Il bando oggetto della delibera individua le spese ammissibili, i termini e le modalità di presentazione delle domande di finanziamento, i requisiti specifici dei beneficiari oltre ai criteri e alle modalità di concessione e di rendicontazione dei finanziamenti. Le domande devono essere presentate, a pena d'inammissibilità, entro 30 giorni dalla pubblicazione dell'avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione. Il termine di realizzazione dei progetti integrati e di rendicontazione è di un anno dalla data del decreto di concessione. Il finanziamento è concesso fino a un massimo di euro 70mila mentre il limite minimo di finanziamento richiesto per ciascuna domanda non può essere inferiore a euro 30mila.

Il bando licenziato dalla Giunta prevede, tra le sue finalità, la concessione di contributi atti a sviluppare i rapporti tra i corregionali all'estero e la Regione Friuli Venezia Giulia, nonché a conservare e a tutelare le diverse identità culturali e linguistiche della terra d'origine presso le comunità dei corregionali. ARC/LP/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corregionali all'estero: Giunta ok a bando da 181 mila euro

TriestePrima è in caricamento