Corregionali: Roberti, Regione vicina a progetti Giuliani nel mondo

Trieste, 13 nov - "Per l'Associazione Giuliani nel mondo (Agm) si apre uno scenario nuovo, che deve guardare al futuro assecondando i cambiamenti dell'emigrazione, per aiutare a mantenere uniti i corregionali nel mondo nell'epoca della pandemia che ha bloccato tutti nelle nostre città e costringe alcuni territori ad affrontare crisi veramente dure". Lo ha sottolineato l'assessore regionale ai Corregionali all'estero, Pierpaolo Roberti, in occasione dell'incontro nel palazzo della Regione con i rinnovati vertici dell'Agm. "Questo - ha aggiunto Roberti - è un momento importante per la vita di un'associazione storica che ha compiuto mezzo secolo e che purtroppo a causa dell'emergenza Covid-19 non ha potuto festeggiare questa ricorrenza nel 2020: il cambio di direttivo, che è sempre delicato per ogni sodalizio, in questo caso si è svolto in continuità e c'è stato un grosso riconoscimento di merito nei confronti di chi ha presieduto l'associazione per un quindicennio, che resta presidente emerito". Qualche giorno fa all'unanimità è stato proclamato presidente Franco Miniussi, confermati alla vicepresidenza Paolo De Gavardo, tesoriere Marino Predonzani e presidente emerito Dario Locchi. Espressione del mondo dell'emigrazione goriziano-bisiaca, Miniussi in questi oltre tre decenni di militanza associativa ha, in particolar modo, operato tangibilmente al fine di incrementare, non soltanto le relazioni ed i contatti con i giuliani sparsi nei cinque continenti, ma anche lo sviluppo dei circoli: ne sono infatti nati sei, aderenti alla Casa Madre di Trieste, di cui cinque in Brasile (Rio, Tangarà de Serra, Pirassununga, Londrina e Sertaozinho) e uno in Uruguay (Progreso Canelones). Miniussi, rendendo noto che le celebrazioni per il cinquantesimo di fondazione verranno organizzate il prossimo anno presumibilmente a settembre, ha ringraziato la Regione, e l'assessore in particolare, per essere stato costantemente a fianco delle esigenze e degli obiettivi associativi. ARC/EP/ma

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Vitivinicoltura: Fedriga, futuro è coniugare qualità e sostenibilità

  • Covid: Fedriga, parte da sei Comuni lo screening per isolare positivi

Torna su
TriestePrima è in caricamento