Notizie dalla giunta

Covid: Regione, su pandemia scelte pragmatiche non ideologiche

Grado, 3 set - La cartina di tornasole nella gestione del virus è la saturazione degli ospedali e la grande vittoria del vaccino è stata proprio quella di aver liberato i nosocomi; oggi infatti non abbiamo più posti letto per il Covid ma per persone ricoverate per altre patologie con il Covid. Davanti a questa situazione, diametralmente opposta rispetto all'inizio della pandemia, è necessario allentare le regole per dare migliori risposte al cittadino.

E' la sintesi del messaggio portato dal governatore del Friuli Venezia Giulia oggi a Grado durante la presentazione del libro dell'infettivologo Matteo Bassetti, 'Il mondo è dei microbi'.

Grazie ai nuovi medicinali e ai vaccini, oggi è possibile convivere con il Covid, secondo il governatore, che ha ricordato i pesanti condizionamenti sociali ed economici causati dal virus, oltre che le incertezze e le responsabilità nel compiere delle scelte davanti ad un evento straordinario e sconosciuto. Adeguarsi alle evoluzioni del virus è oggi necessario per il governatore, superando le posizioni ideologiche per guardare a scelte dettate dalla concretezza del momento per andare verso una normalizzazione. Oggi con una situazione radicalmente diversa rispetto a due anni fa, l'approccio, anche delle istituzioni, deve essere rivisto. Le istituzioni devono avere il coraggio di rivedere le proprie scelte.

Durante la presentazione, Bassetti ha dato grande merito ai vaccini, che hanno permesso di vivere un 2022 normale; quanto agli effetti collaterali ha ricordato come tutti i farmaci ne abbiano ma il paracetamolo ne ha di più rispetto ai vaccini. Ha poi ricordato con gratitudine le opportunità che il Fvg gli ha offerto nei suoi anni di attività in regione. ARC/LP/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: Regione, su pandemia scelte pragmatiche non ideologiche
TriestePrima è in caricamento