Covid: Riccardi, azioni per mantenere terapia intensiva a Gorizia

Trieste, 25 nov - "Si stanno perseguendo tutte le azioni e le riorganizzazioni possibili per mantenere attiva la terapia intensiva anche a Gorizia".

Lo ha detto oggi in Aula il vicegovernatore con delega alla Salute del Fvg, Riccardo Riccardi, durante la seduta del Consiglio regionale.

"Nella prima fase della pandemia - ha spiegato Riccardi - la terapia intensiva di Gorizia è stata destinata a pazienti Covid-19 in un'ottica di risposta complessiva del sistema regionale al fabbisogno di numeri di posti letto; anche nella fase 1 la terapia intensiva in realtà era disponibile solo per pazienti Covid-19 e non per altre patologie. Asugi sta vagliando tutte le possibili soluzioni per scongiurare questa eventualità che verrà adottata solo qualora la necessità di posti letto in terapia intensiva per Coronavirus divenisse pressante come nella prima fase; situazione che, al momento attuale, non si sta verificando". ARC/LP/ma
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

Torna su
TriestePrima è in caricamento