Covid: Riccardi, su ospedale Cividale no strumentalizzazioni politiche

Trieste, 31 ott - "Spiace dover leggere, in queste drammatiche ore in cui l'intero sistema sanitario nazionale è messo sotto pressione dall'ondata pandemica, che qualche parlamentare della Repubblica riduca il valore del suo mandato tentando di lucrare politicamente su una scelta tecnica presa per rispondere in maniera adeguata alla necessità di posti letto per i malati di Covid in Friuli Venezia Giulia".

Lo ha detto oggi il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, in ordine ad alcune prese di posizione sull'Ospedale di Cividale.

"Essendo il tempo prezioso a fronte dei compiti che ciascuno di noi è chiamato ad assolvere - ha sottolineato Riccardi -, invito chi di dovere a investire meglio il suo, di tempo, utilizzando in maniera più consona le proprie prerogative di parlamentare, magari per chiedere conto al Governo dei ritardi e delle disfunzioni che sono sotto gli occhi di tutti e sulle quali il sottoscritto ha sempre scelto di non polemizzare, per quel principio di serietà istituzionale che evidentemente - ha concluso - non tutti sentono proprio". ARC/GG



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Vitivinicoltura: Fedriga, futuro è coniugare qualità e sostenibilità

Torna su
TriestePrima è in caricamento