Covid: Roberti, da risparmi sulla sicurezza 1 mln a ristori economici

Udine, 29 dic - "Chi amministra in un periodo così difficile ha il compito di dover prendere alcune decisioni e, come in questo caso, spremere il bilancio per poter garantire risorse aggiuntive alle poste più importanti e urgenti".

Così l'assessore regionale alle Autonomie locali e alla Sicurezza, Pierpaolo Roberti, ha commentato con soddisfazione il contenuto di un emendamento alla legge di Stabilità che consente di recuperare un milione di euro da efficienze e risparmi sul "budget sicurezza" per destinarlo al fondo ristori a favore delle attività economiche.

"La nuova legge di riforma della polizia locale e il programma integrato di sicurezza, oltre ad una rivisitazione degli impegni finanziari che congela alcune tipologie di intervento che godono ancora di risorse residue, ci ha consentito di recuperare fondi essenziali per far fronte all'emergenza sanitaria", ha detto Roberti, aggiungendo che "in questo modo un emendamento alla legge di Stabilità, approvato dall'Aula, ha incrementato di un milione di euro il fondo per i ristori regionali alle categorie colpite dalla crisi".

"Questa Giunta si è impegnata con decisione a ridurre drasticamente le risorse destinate all'immigrazione a favore della sicurezza; oggi la priorità è dare un ulteriore forte segnale al mondo produttivo, consapevoli che il milione di euro aggiunto deriva da risparmi e non impatterà minimamente sulla richiesta di elevati standard di sicurezza che i cittadini ci chiedono e che mantengono tuttora priorità". ARC/SSA/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Demanio: Callari, accordo con Capitaneria strategico per sviluppo Fvg

  • Covid: Fedriga, dopo taglio su vaccini serve riequilibrio tra Regioni

Torna su
TriestePrima è in caricamento