Giovedì, 28 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Covid: Roberti, da Slovenia ancora una volta decisioni unilaterali

Trieste, 5 mar - "Prendiamo atto della decisione, ancora una volta unilaterale, annunciata da Lubiana di voler vincolare l'ingresso in Slovenia alla presentazione di un tampone negativo o di un attestato di guarigione dal Covid. Dispiace rilevare come di nuovo la Slovenia abbia adottato misure di cui veniamo a conoscenza dalla stampa e che non tengono conto delle esigenze delle diecimila persone in transito ogni giorno tra i nostri due Paesi".

E' quanto ha affermato l'assessore del Friuli Venezia Giulia ad Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza, Politiche dell'immigrazione, Corregionali all'estero e Lingue minoritarie Pierpaolo Roberti.

"Speravamo che un anno dopo l'episodio della deposizione di blocchi di cemento alla frontiera - ha aggiunto Roberti - potesse esserci consultazione o almeno interlocuzione tra noi, pur in un momento difficile come quello che stiamo tutti vivendo. Chiediamo ora al nostro Governo di assumere un'iniziativa nei confronti di Lubiana, considerando la condizione degli italiani che vivono in Slovenia e lavorano in Italia e viceversa o che vanno e vengono al di qua e al di là del confine per ragioni familiari. Al tempo stesso invitiamo in questa fase i cittadini del Friuli Venezia Giulia a evitare l'accesso in Slovenia dove la situazione della pandemia è ben più critica che nel nostro territorio regionale". ARC/PPH



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: Roberti, da Slovenia ancora una volta decisioni unilaterali

TriestePrima è in caricamento