Crac Coop: Zilli, risorse Fondo vittime ripristinate in luglio

Trieste, 28 apr - "Un inutile e dannoso allarmismo". Così l'assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli ha definito l'ipotesi che le risorse del Fondo istituito a favore dei risparmiatori delle CoopCa e delle Cooperative Operaie e temporaneamente dedicate alle necessità legate all'emergenza Covid-19, non vengano più riallocate.

"I cinque milioni e mezzo di euro del Fondo - ha spiegato l'assessore all'associazione Consumatori attivi nel corso di una diretta social organizzata dal sodalizio - saranno ripristinati in luglio con la manovra di assestamento di bilancio e il nostro impegno nel sostenere i risparmiatori è talmente forte e convinto che non escludiamo di implementare ulteriormente le risorse, se l'attuale situazione emergenziale ce lo consentirà".

"Il meccanismo è stato adottato anche per altre poste di bilancio - ha concluso Zilli -: abbiamo preso temporaneamente in prestito fondi non necessari nell'immediato, per fare fronte all'emergenza epidemiologica, per poi rifinanziare le poste quando sarà disponibile l'avanzo".

L'assessore ha quindi anticipato che la Regione sta lavorando a uno specifico regolamento con il quale disciplinare il Fondo e la futura distribuzione delle risorse che sarà pronto a fine anno, "proseguendo nella volontà di sostenere le vittime dei due crac che ha investito la comunità regionale da Trieste alla Carnia". ARC/CCA/pph



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Casa: Fedriga, ordinanza Tribunale Udine discrimina cittadini italiani

  • Covid: Bini, da 18/3 ristori da 500 a 10mila euro ad attività in crisi

  • Porto vecchio: Fedriga, accordo fondamentale per attrarre investimenti

  • Sicurezza: Roberti, necessario far luce su contatti passeur-terroristi

  • Vaccini: Fedriga, certezze su dosi e tempi

  • Covid: Riccardi, da 8/3 potenziati vaccini over80 in Asugi Asufc Asfo

Torna su
TriestePrima è in caricamento