Sabato, 13 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Crisi energetica: Bini-Zilli, Regione farà possibile per piscine



Udine, 3 mar - Preoccupazione per la sostenibilità economica e rischio chiusura se gli aumenti dell'energia continueranno a gravare sui costi di impianti per loro natura più energivori e se il calo dell'utenza, causato dalle mutate abitudini dopo le chiusure forzate della pandemia, non accennerà ad andare in controtendenza.

E' quanto hanno riferito i referenti dei gestori di 25 impianti natatori sul totale delle 29 attivi in Friuli Venezia Giulia agli assessori regionali alle Attività produttive Sergio Emidio Bini e alle Finanze Barbara Zilli nel corso di un incontro nella sede della Regione a Udine.

L'amministrazione regionale ha assicurato, per quanto di sua competenza, la massima attenzione e disponibilità, rendendo noto che sono in corso interlocuzioni con il Governo per dare risposte anche per questo specifico settore - che impiega circa un migliaio di operatori in Friuli Venezia Giulia - garantendo il massimo sforzo perché la trattativa sia conclusa nel più breve tempo possibile.

Gli operatori, presente tra loro anche il presidente regionale della Federazione italiana nuoto, Sergio Pasquali, hanno ringraziato la Regione, affermando che i ristori e i contributi per la ripartenza degli impianti già stanziati dall'amministrazione regionale (solo quelli della Direzione regionale Sport messi a disposizione ad oggi ammontano a 368.564 euro, ai quali vanno aggiunti anche i fondi per la sanificazione degli impianti) nel corso della pandemia sono stati preziosi per scongiurare il rischio di chiusure.

A livello nazionale, nelle scorse settimane era stato lo stesso presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga a garantire in una videoconferenza con il delegato nazionale del Coordinamento associazioni gestori impianti natatori, Marco Sublimi, che le Regioni saranno a fianco dei gestori delle piscine già colpiti duramente dalla pandemia ed ora alle prese con la crisi legata anche al rincaro delle bollette elettriche. EP/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi energetica: Bini-Zilli, Regione farà possibile per piscine
TriestePrima è in caricamento