Sabato, 13 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Cultura: Anzil, forum NanoValbruna elabora nuove visioni del futuro

Oggi a Udine la presentazione del laboratorio previsto a Malborghetto Valbruna dal 18 al 24 luglio Udine, 2 lug - "Elaborare ragionamenti liberi da condizionamenti, cogliendo nuovi stimoli per individuare soluzioni diverse ai problemi, esplorando aree non battute, sentieri non ancora percorsi. È l'importante e affascinante missione del composito e ricco laboratorio di NanoValbruna, un forum che parla di cultura, ambiente e natura e lo fa attraverso l'esperienza, la sensibilità e la mente delle nuove generazioni". Sono le parole del vicepresidente con delega alla Cultura del Friuli Venezia Giulia Mario Anzil, che questa mattina nella sede di Udine della Regione è intervenuto alla presentazione di NanoValbruna 2024, il forum internazionale dei giovani per la rigenerazione curato dall'associazione "ReGeneration Hub Friuli" con il contributo della Regione, di PromoturismoFvg e di Fondazione Friuli, in collaborazione con l'Università di Udine. All'illustrazione del laboratorio, che si terrà a Malborghetto Valbruna dal 18 al 24 luglio, c'erano, tra gli altri, la responsabile del progetto Annalisa Chirico e il vicepresidente del Consiglio regionale Stefano Mazzolini. "Tra i meriti di questa iniziativa c'è sicuramento quello di valorizzare le nostre eccellenze, coniugandole alla cultura - ha aggiunto Anzil -. Nel cuore dell'Europa, tra baite e rifugi, boschi e montagne, gli spazi del forum mettono i partecipanti nella condizione ideale per raccogliere l'intuizione, per immaginare dei sogni ed elaborare quindi visioni per il futuro, riconnettendoci alla capacità di ragionare". Il vicepresidente Anzil ha ringraziato gli organizzatori del laboratorio, che arriva quest'anno alla sua quinta edizione, anche con il supporto di molti giovani volontari, e ha assicurato l'appoggio della Regione anche per le iniziative future del sodalizio. ARC/PT/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Anzil, forum NanoValbruna elabora nuove visioni del futuro
TriestePrima è in caricamento