Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Cultura: Anzil, Futuribili festival offre prospettive di felicità

Udine, 13 giu - "Il neo festival Futuribili si presenta come un'iniziativa che offre prospettive di felicità, ovvero uno degli obiettivi insiti nella produzione culturale. Nell'immaginare il futuro anche la Regione ha una sua visione ed è quella di esplorare una cultura di frontiera in cui il confine non è solo geografico, ma anche tra passato e futuro, in una trama che anche questo festival si propone di intessere". Questo il concetto espresso dal vice governatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Cultura Mario Anzil durante la presentazione della prima edizione di Futuribili, festival dedicato alle culture e alle arti contemporanee unitamente alla ricerca sociale, che debutterà nelle giornate del 20 e 21 e del 28 e 29 giugno tra Udine, Codroipo e Villa Russiz (Capriva del Friuli). "La cultura di frontiera è cultura di avanguardia - ha evidenziato Anzil -; trattare il tema dell'arte contemporanea significa proporsi come avamposto culturale correndo il rischio di non essere compresi dall'epoca attuale". Il vice governatore ha poi offerto un parallelismo tra i temi del nuovo festival e la filosofia epicurea auspicando che "la nuova manifestazione sia in grado di rispondere alle angosce attuali, diverse dalle paure epicuree, trovando nella cultura i rimedi ai dolori della società contemporanea". Ideato e organizzato dal collettivo artistico di Social Art Dmav con l'associazione Start Cultura e numerose partnership pubbliche e private, la manifestazione è sostenuta dalla Regione attraverso i bandi cultura. Il cartellone si compone di molteplici appuntamenti e linguaggi che includono incontri denominati "future talk" su tecnomagia, sviluppo sostenibile, transpolitica, workshop, installazioni artistiche, laboratori esperienziali dell'Happiness Camp tra teatro, performance, disegno, scrittura, authentic relating, neuroscienze, filosofia contemporanea e antropologia. Tutti gli eventi sono gratuiti. Per i laboratori del 28 e 29 giugno è richiesta la prenotazione su Eventbrite. Futuribili è promosso dall'associazione Start cultura e dal collettivo di arte sociale Dmav - Dalla maschera al volto e la collaborazione della Fondazione Villa Russiz, del Comune di Udine e di quello di Codroipo. Il progetto gode del contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e del patrocinio del Comune di Capriva del Friuli. ARC/SSA/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Anzil, Futuribili festival offre prospettive di felicità
TriestePrima è in caricamento