rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Cultura: Anzil, Villa Manin luogo pulsante di mostre e grandi eventi

Il vicegovernatore all'inaugurazione della mostra "Il roseto. Esercizi sui piccoli luoghi" di Andrea Pertoldeo Passariano (Codroipo), 23 giu - "Villa Manin riapre al pubblico con una serie di mostre dopo lunghi anni di chiusura per gli interventi di restauro tuttora in corso. Ai visitatori verrà data la possibilità, anche a lavori non ultimati, di godere di questo gioiello del Friuli Venezia Giulia che è luogo pulsante di cultura, eventi, mostre grandi e piccole e non solo: è infatti in atto anche uno studio con Coni e Cip per aprire Villa Manin anche per manifestazioni di carattere sportivo". Il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Cultura Mario Anzil si è espresso così intervenendo oggi, a Villa Manin di Passariano, all'inaugurazione della mostra "Il roseto. Esercizi sui piccoli luoghi" di Andrea Pertoldeo. "La visione dell'Amministrazione- ha proseguito Anzil - è quella di contribuire a un 'rinascimento culturale' della regione, per renderla protagonista su scala internazionale e proiettarla sempre più nel cuore dell'Europa. Organizzata da Erpac Fvg, "Il roseto. Esercizi sui piccoli luoghi" propone un percorso di trenta fotografie, che diventano per il visitatore motivo di riflessione sullo spazio, sulla luce e sui colori del giorno. Andrea Pertoldeo è docente di fotografia all'Università Iuav di Venezia, dove nel 2015 ha fondato, con Stefano Graziani, il Master Iuav in Photography. Nel 2018 ha curato la sezione fotografia ad Arte Fiera Bologna, diretta da Angela Vettese. La sua ricerca si concentra da oltre due decenni sul paesaggio contemporaneo e sulle sue trasformazioni alla scala locale e globale. ARC/PAU/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Anzil, Villa Manin luogo pulsante di mostre e grandi eventi

TriestePrima è in caricamento