Notizie dalla giunta

Cultura: Anzil, 'Un fiume di note' intreccio di musica arte e natura



Udine, 13 giu - "Un Fiume di Note Altolivenza rappresenta una straordinaria celebrazione della musica classica, armoniosamente intrecciata con le meraviglie naturali e storiche lungo il fiume Livenza. Si tratta di un evento unico nel suo genere, poiché ogni concerto si svolge in location suggestive che spaziano dai parchi storici alle chiese, dalle sale antiche ai luoghi più incantevoli della nostra regione. Un vero e proprio viaggio che porta la musica a contatto con la natura, creando un'esperienza indimenticabile per tutti i partecipanti. Questa edizione vede la presenza di artisti straordinari e di grande prestigio, tra cui la rinomata Whitehall Orchestra del governo inglese, che eseguirà brani iconici come la "Water Music" di Handel, e conferisce al festival una rilevanza importante all'interno del panorama culturale della nostra regione".

Lo ha detto il vicegovernatore con delega a Cultura e Sport del Friuli Venezia Giulia Mario Anzil, a margine della presentazione nella sede della Regione a Pordenone del festival che prevede un programma di 12 concerti itineranti nei luoghi più suggestivi dei Comuni del contratto di Fiume Alto Livenza dal 23 giugno e al primo novembre, sotto la direzione artistica di Riccardo Pes, violoncellista di Spilimbergo.

"Non si tratta solo di un festival musicale - ha affermato Anzil - ma di un'onda di bellezza e positività che attraversa i nostri luoghi più suggestivi. Grazie al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, dei Comuni partecipanti, degli sponsor privati e delle associazioni, questo evento di altissimo livello valorizza le nostre risorse naturali e culturali".

Il vicegovernatore, che ha espresso l'apprezzamento dell'Amministrazione regionale alla manifestazione, ha invitato i cittadini a vivere "questo viaggio musicale, a lasciarsi trasportare dalle note e dalla bellezza dei luoghi che ospitano gli eventi, celebrando la musica, l'acqua e la natura".

Il programma si apre domenica 23 giugno a Brugnera, nel parco di Villa Varda con la "Gom - Giovane Orchestra Metropolitana" di Mestre, diretta da Pierluigi Piran, in collaborazione con gli Amici della Musica di Mestre e prosegue il 4 luglio alle 20.45 a Caneva, nel parco di Villa Frova, con una performance musicale a cura del cantautore Stefano Montello accompagnato dall'orchestra d'Archi Blanc.

Sabato 27 luglio alle 18 sarà la volta di Budoia con una performance itinerante con la violinista Inês Delgado e la danzatrice aerea Marta Baldo.

Il concerto del 12 agosto alle 20.45 si terrà sulle rive del lago di Barcis, in località Ponte Antoi, con la musica di Schubert e le straordinarie note della composizione del Quintetto per pianoforte e archi La trota.

Un ricco programma attende il pubblico del festival a settembre che prende avvio domenica primo settembre con vari eventi che si svolgeranno a Polcenigo. A Portobuffolè, domenica 8 settembre alle 20.45 nella sala consiliare del Fontego, l'Orchestra d'Archi Blanc, diretta dal maestro Riccardo Pes, verrà proposto il concerto H2O, con musiche di Handel, Pes ed Elgar mentre nel sagrato della chiesa di San Simone a Prata, sabato 21 settembre alle 20.45, si esibirà la cantautrice inglese Diana Namugga. Ottobre si apre con il concerto delle Pics Ensemble in programma venerdì 11 ottobre alle 20.45 nella sala Ca' Anselmi di Fontanafredda con un repertorio che spazia da Puccini a Ravel, da Bartok a Samazeuihl e Ligeti, in un continuo scambio tra musica tradizionale e contemporanea.

Il giorno successivo, sabato 12 ottobre alle 20.45, l'appuntamento è al teatro comunale di Polcenigo con il concerto Some Rivers - Altre Acque per duo clarinetto basso e pianoforte con Hannah Shilvock e Viola Lenzi. Il programma si chiude venerdì primo novembre alle 20.45 al teatro Zancanaro di Sacile con un concerto portato in scena dalla Whitehall City Orchestra, l'orchestra del governo inglese che per la prima volta si esibirà in Italia, diretta da Claudio Di Meo.

Tutti gli eventi del festival sono a ingresso gratuito. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito internet www.notealtolivenzafestival.it. ARC/LP/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Anzil, 'Un fiume di note' intreccio di musica arte e natura
TriestePrima è in caricamento