rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Cultura: bando storico-etnografico, tempi e modalità



Trieste, 16 feb - Il bando storico-etnografico ha il pregio di portare alla luce le tradizioni e l'enorme patrimonio che possono essere vantati dalla nostra regione. Si tratta spesso di argomenti già noti che vengono ulteriormente approfonditi, ma anche di nuove scoperte che possono essere messe a disposizione di tutti.

Questo, in sintesi, il concetto espresso dall'assessore regionale alla Cultura a margine della presentazione avvenuta oggi a Udine degli incentivi annuali per la conoscenza e la valorizzazione della cultura storica ed etnografica del Friuli Venezia Giulia da attuarsi attraverso eventi e manifestazioni e progetti educativi e didattici rivolti alla conoscenza del Novecento.

Come ha ricordato l'assessore, sul tema la Regione disciplina le modalità di finanziamento attraverso dei bandi specifici: uno per gli eventi e le manifestazioni e l'altro per i progetti educativi e didattici.

I due avvisi prevedono tempi diversi di presentazione delle domande: nel primo caso (progetti educativi e didattici) i termini si sono aperti il 9 febbraio e si concluderanno il 22 marzo (entro le ore 16); nel secondo caso (eventi e manifestazioni) la finestra temporale si aprirà il 10 luglio per chiudersi il 12 settembre (anche in questo caso entro le ore 16).

Nel corso dell'incontro sono stati illustrati i requisiti necessari per la partecipazione ai due bandi, i criteri di valutazione, le fasce di contributo e, infine, le modalità di accesso al sistema informatico di presentazione online delle richieste di contributo.

A tal riguardo, infine, per ulteriori e più approfondite informazioni è possibile consultare il sito istituzionale della Regione (bit.ly/3k2KAhy). ARC/GG/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: bando storico-etnografico, tempi e modalità

TriestePrima è in caricamento