Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Notizie dalla giunta

Cultura: dal 29/9 quattro giorni per Industrie culturali e creative

Trieste, 22 set - Quattro giornate interamente dedicate alle Industrie culturali e creative (Icc) per sviluppare relazioni, conoscere progetti e creare opportunità condivise. Sono i Creative Days, un'iniziativa organizzata dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Cluster Cultura e Creatività, in collaborazione con Area Science Park, BIC Incubatori FVG, Friuli Innovazione, Informest e Polo Tecnologico Alto Adriatico.

Sono in programma in modalità phygital, in presenza alla Fiera di Pordenone e online sulla piattaforma Zoom, a partire da mercoledì 29 settembre.

L'obiettivo è valorizzare il ruolo che hanno le Icc nello sviluppo economico del territorio. Le industrie culturali e creative sono ormai riconosciute a livello sia nazionale sia europeo come volano per la crescita economica dei territori poiché generano reddito, nuovi posti di lavoro e sviluppano benessere culturale e sociale. Possiamo considerarle tra i protagonisti del processo di accelerazione e sviluppo del territorio - dal punto di vista sociale, culturale ed economico - se opportunamente valorizzate. È da questo concetto che nasce l'idea di realizzare per la prima volta i Creative days, giornate in cui le Industrie culturali e creative possono fare rete, scoprire opportunità e approfondire tematiche legate allo sviluppo del business, ai finanziamenti, alla sostenibilità economica, come pure alla comunicazione e al marketing.

La manifestazione sarà, inoltre, l'occasione per presentare la prima Fiera regionale dedicata alle Industrie culturali e creative, in programma all'inizio del 2022. Per l'assessore regionale alla Cultura e allo Sport Creative Days è un evento strategico, in quanto può servire da un lato a sviluppare collaborazioni tra le Industrie culturali e creative e, dall'altro, contribuisce ad accendere i riflettori su queste importanti realtà. Realtà che in Friuli Venezia Giulia sono in continuo sviluppo e che dimostrano come la cultura sia parte integrante dell'economia. Non è un caso, infatti, se viene utilizzato il termine impresa, perché le Icc creano posti di lavoro, con particolare riferimento ai giovani, e sono propulsore di crescita e di innovazione del territorio. La Regione ha investito molto in questo settore con il lancio del Cluster cultura e creatività FVG e con la prima Fiera regionale dedicata alle Icc che si terrà il prossimo anno.

La partecipazione ai Creative Days è gratuita; è necessario iscriversi a ogni singolo evento a cui si intende partecipare. Gli eventi saranno digitali, alcuni anche potranno prevedere la possibilità di partecipare anche in presenza. Il main event, in programma il giorno 29 settembre, vedrà tra gli altri la partecipazione dell'assessore regionale alla Cultura e allo Sport e sarà l'occasione per presentare il Cluster Cultura e Creatività e per il lancio della prima fiera regionale dedicata alle industrie culturali e creative dando spazio ad un confronto sul progetto che sarà realizzato. Esperti del settore dialogheranno, inoltre, sulle politiche attive nel settore a livello nazionale ed europeo.

Tra gli altri temi trattati: il turismo sostenibile e rigenerativo, l'inclusione sociale, gli strumenti di comunicazione e marketing, la trasformazione digitale, la riqualificazione urbana, l'innovazione tecnologica (dall'additive manufacturing alla realtà aumentata), la contaminazione delle idee e le buone prassi e consigli da seguire per sviluppare un business di successo. Per saperne di più e scoprire come partecipare: https://www.creativefvg.eu/creative-days/ ARC/Com/pph



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: dal 29/9 quattro giorni per Industrie culturali e creative

TriestePrima è in caricamento