rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Cultura:Fedriga, valorizzata opera Natività aprendo palazzo a pubblico

Gibelli, opera d'arte che conferisce riconoscimento all'area goriziana Trieste, 7 dic - "Abbiamo deciso di onorare le celebrazioni natalizie valorizzando un'opera d'arte importante della nostra regione. Lo facciamo aprendo le porte al pubblico, che ha così modo anche di visitare questa parte del palazzo. Ormai è una tradizione consolidata di un'iniziativa arrivata al quarto anno (considerato lo stop per la pandemia), che mi piace immaginare proiettata in un futuro all'interno degli spazi di quella che sarà la sede della Regione in porto vecchio". Lo ha detto oggi a Trieste il governatore Massimiliano Fedriga che, assieme all'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli, ha presentato, nell'ambito dell'iniziativa 'Un tesoro sconosciuto in un palazzo da scoprire', il dipinto di artista ignoto (risalente al XVII - inizi XVIII secolo) della Natività di Gesù, proveniente dalla Parrocchia di San Giacomo apostolo di Fogliano di Redipuglia. Il governatore nell'occasione ha ringraziato il Fondo per l'ambiente italiano per la collaborazione, in quanto proprio i giovani volontari del Fai illustreranno ai visitatori l'opera esposta e la storia del palazzo della Regione (già del Lloyd triestino) di piazza Unità d'Italia. Da parte sua l'assessore Gibelli ha rimarcato l'attività della commissione, di cui ha fatto parte anche la soprintendente Simonetta Bonomi, che ha selezionato l'opera tra quelle proposte dai Comuni e dai musei del Friuli Venezia Giulia. "La scelta - ha spiegato - è ricaduta sull'area goriziana in quanto nelle edizioni precedenti erano state individuate opere di altri territori della regione. Inoltre, l'indicazione era che l'opera rappresentasse la Natività di Gesù esaltando la bellezza di un dipinto che rischiava di essere poco conosciuto". L'assessore ha poi ricordato che, oltre al supporto offerto dai volontari del Fai dalle 14 alle 18, c'è la possibilità di utilizzare con lo smartphone il QR Code per ascoltare l'audioguida, da quest'anno in tre lingue: italiano, sloveno e inglese. L'opera sarà esposta con ingresso gratuito da oggi fino all'8 gennaio 2023, tutti i giorni (escluso il 25 dicembre), con orario dalle 10 alle 18. All'iniziativa, tra gli altri, ha collaborato anche l'Ente regionale per il patrimonio culturale (Erpac), oltre alle Fondazioni CrTrieste, Friuli e Cassa di Risparmio di Gorizia. ARC/GG/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura:Fedriga, valorizzata opera Natività aprendo palazzo a pubblico

TriestePrima è in caricamento