Cultura: Gibelli, bene Rotary Ts per recupero propileo San Giusto



Trieste, 25 giu - "La mia presenza oggi, in occasione di questo importante evento per la città di Trieste, è finalizzata a testimoniare come il ruolo del privato, in questo caso del Rotary, sia di vitale importanza per la cultura. Senza questi slanci di generosità, che si integrano all'impegno delle istituzioni pubbliche, sarebbe impossibile mantenere, conservare e valorizzare tutto il nostro patrimonio storico e artistico".

Lo ha detto oggi a Trieste l'assessore regionale alla Cultura del Friuli Venezia Giulia, Tiziana Gibelli, nel corso della presentazione del restauro del propileo romano di San Giusto. Intervento progettato e finanziato dal Rotary Club Trieste.

Come ha spiegato l'assessore, la presenza di un reperto così prezioso dimostra come Trieste fosse una città di una certa rilevanza già duemila anni fa.

Particolarmente suggestivo infine, ha rimarcato Gibelli, oltre che attrattivo da un punto di vista turistico, il nuovo percorso di visita alla torre campanaria della Cattedrale di San Giusto, sulla quale verrà installata una webcam.

Presenti alla cerimonia, tra gli altri, il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, e il vescovo di Trieste, Giampaolo Crepaldi. ARC/GG



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, a breve decisione se proseguire con test massivi

  • Covid: Fedriga, calo contagi settimanale e via a test salivare

  • Stabilità: Scoccimarro, pone basi per Fvg regione pilota Green Deal

  • Cultura: Gibelli, cresce la qualità dei progetti presentati

Torna su
TriestePrima è in caricamento