Venerdì, 18 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Cultura: Gibelli, importante lasciare in eredità nuove opere musicali

Presentata a Trieste nuova commissione dedicata a Leonardo

Trieste, 17 ott - "Grazie al Melodramma abbiamo ereditato un patrimonio immenso che ci consente di essere continuativamente presenti su tutti i palcoscenici del mondo da un paio di secoli. Eppure è fondamentale commissionare nuove opere per poter lasciare un pezzettino di eredità musicale alle generazioni future".

Lo ha affermato l'assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia, Tiziana Gibelli, durante la presentazione de "Le nozze di Leonardo", la nuova commissione, dedicata alla figura di Leonardo Da Vinci, che la Fondazione Teatro lirico Giuseppe Verdi di Trieste ha affidato al compositore Antonio Di Pofi e che andrà in scena al Verdi dal 23 ottobre al 5 novembre.

L'opera rientra, infatti, fra le iniziative culturali sostenute dalla Regione per celebrare il genio di Leonardo nel cinquecentesimo della scomparsa.

"Leonardo è una figura tanto più affascinate quanto più la si conosce per quello che ha effettivamente fatto - ha affermato Gibelli - e il suo genio si sposa perfettamente con la musica contemporanea che è in continuo divenire e che non ha un consolidato".

"Leonardo - ha aggiunto l'assessore Fvg - sarà sempre contemporaneo nei secoli e senza soluzione di continuità. In tutte le sue molteplici attività, non solo era interdisciplinare e multidisciplinare ma addirittura extra disciplinare. Per le conoscenze dell'epoca, prendiamo ad esempio l'idea dell'elica e dell'elicottero, Da Vinci era assolutamente fuori dall'immaginabile. Aveva una capacità di guardare oltre che - ha concluso Gibelli - secondo me in questo momento noi non abbiamo". ARC/RT/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Gibelli, importante lasciare in eredità nuove opere musicali

TriestePrima è in caricamento