Venerdì, 18 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Cultura: Gibelli, mostra "Lusso e ricchezza" perla patrimonio Aquileia

Inaugurata nuova sezione del museo archeologico nazionale Aquileia, 28 mag - "L'inaugurazione di oggi rappresenta una perla di immenso valore che va ad incastonarsi in una collana molto preziosa qual è il progetto per la valorizzazione del più rilevante polo di attrazione culturale e turistica del Friuli Venezia Giulia". Lo ha detto l'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli partecipando oggi ad Aquileia all'inaugurazione della nuova sezione del Museo archeologico nazionale dal titolo "Lusso e ricchezza". Alla presenza del sindaco e presidente facente funzioni della Fondazione Aquileia Emanuele Zorino, del consigliere regionale Franco Mattiussi nonché delle direttrici del museo Marta Novello e della polo museale regionale Andreina Contessa, l'esponente dell'esecutivo ha voluto ricordare la grande attenzione che la Regione ha dedicato a questa città. "Per la nostra amministrazione - ha detto l'assessore - Aquileia è importante per la sua strategicità non solo nel settore culturale del Friuli Venezia Giulia ma anche per la sua capacità di attrarre turisti, grazie all'elevato numero di reperti storici ancora visibili e visitabili. Per questo motivo la Regione ha di recente stanziato 25 milioni di euro con i quali dare risposta urgente al bisogno di sostegno che giustamente andava riconosciuto a questa città e al progetto culturale a lei legato. Questi fondi ci permetteranno di investire sulla viabilità locale, evitando così di inciampare nella gestione Unesco di questo importante sito storico; a ciò si aggiunge anche la sua valorizzazione con l'inserimento di Aquileia nel piano Open fiber, attraverso una rivisitazione del progetto che fino a poco tempo non prevedeva questa città quale realtà sulla quale investire". "Questi due elementi - ha aggiunto l'assessore - rivestono grande importanza perché ci permettono di continuare a parlare di un percorso di sviluppo e di crescita intorno a questo nostro sito archeologico di inestimabile valore. Credo fermamente - ha concluso Gibelli - che con questo deciso passo in avanti compiuto grazie anche alla Regione potremo promuovere Aquileia facendola diventare un elemento di attrattività per l'intero Paese". Dal canto suo la direttrice del museo archeologico nazionale Marta Novello ha illustrato il percorso di riallestimento del sito espositivo che ha preso il via nel 2016 con il sostegno del ministero della Cultura e che si conclude oggi con l'apertura al pubblico della sezione dedicata ad una delle più preziose collezioni appartenenti a questo luogo e che hanno reso famosa Aquileia nel mondo. Come ha affermato Novello "il museo traduce per il pubblico ciò che l'archeologo scopre". Gemme, gioielli, monili in ambra e monete sono racchiusi in preziose teche che esaltano la bellezza di ogni singolo oggetto, raccontando la storia di una città che in passato fu il crocevia di scambi commerciali via terra e via mare. ARC/AL/ep


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Gibelli, mostra "Lusso e ricchezza" perla patrimonio Aquileia

TriestePrima è in caricamento