rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Notizie dalla giunta

Cultura: Gibelli, oltre 4 milioni di euro per 9 avvisi annuali



Udine, 26 nov - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Cultura e allo Sport Tiziana Gibelli, ha approvato 9 bandi per la concessione d'incentivi annuali su progetti a sostegno delle attività culturali con una dotazione finanziaria complessiva di 4,37 milioni di euro.

Si tratta di avvisi pubblici per iniziative legate ad eventi, festival, stagioni o rassegne di spettacolo dal vivo (2,2 milioni di euro), manifestazioni musicali delle orchestre della regione (220mila euro) e cinematografiche (120mila euro), festival cinematografici internazionali (100mila euro) divulgazione umanistica (750mila euro) e scientifica (130mila euro) e mostre (450mila euro) a cui si aggiungono gli avvisi tematici su Creatività (200mila euro) per iniziative progettuali riguardanti attività culturali per favorire l'incontro del mondo produttivo con la creatività e "Pasolini" (200mila euro). Quest'ultimo avviso è volto a sostenere iniziative culturali da attuare in occasione della ricorrenza del centesimo anniversario della nascita dell'intellettuale.

L'importo massimo e minimo dei contributi prevede: per lo spettacolo dal vivo da 15mila a 30mila euro; per orchestre, creatività, Pasolini da 10mila a 30mila; per le manifestazioni cinematografiche da 15mila a 25mila euro; per i festival cinematografici da 25mila a 50mila euro; per la divulgazione scientifica, umanistica, mostre da 10mila a 25mila euro.

"In tutti gli avvisi, viene previsto - ha spiegato Gibelli - un criterio premiante per i progetti che promuovono la competitività, l'attrattività del territorio regionale e la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale del Friuli Venezia Giulia, nel corso di tutto il percorso di avvicinamento all'evento Go! 2025 Nova Gorica e Gorizia Capitale europea della cultura 2025, come occasione di promozione e di sviluppo del tessuto creativo e culturale del Friuli Venezia Giulia".

Gli enti territoriali del Friuli Venezia Giulia potranno presentare domanda su uno degli avvisi e su un avviso divulgazione e, in più, sul bando Pasolini (non su Creatività).

Gli avvisi prevedono il "Piano B" ovvero la realizzazione del progetto con forme e modalità di svolgimento anche a distanza in caso di provvedimenti di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 di sospensione o restrizione delle attività in presenza ma non è un requisito per l'ammissibilità della domanda.

Per la maggior parte i beneficiari sono gli enti locali, gli enti pubblici del Friuli Venezia Giulia; le articolazioni territoriali di enti pubblici nazionali presenti nel Friuli Venezia Giulia; gli enti privati senza fine di lucro; le società cooperative che per statuto svolgono attività prevalentemente o esclusivamente culturali o artistiche. Dell'avviso Creatività beneficiari sono, oltre agli enti privati no profit, le società cooperative, i gruppi e sezioni giovanili di associazioni di categoria, le università e i loro consorzi.

Tre le fasce di contributo: tra 100 e 75 punti il contributo è pari al 100% del fabbisogno di finanziamento, tra 74 e 60 punti è pari al 90% del fabbisogno, tra 59 e 50 punti all'80% del fabbisogno. Inferiore a 50 punti, il contributo non concedibile.

Le istanze di contributo dovranno essere presentate esclusivamente in modalità informatica accedendo al sito www.regione.fvg.it nella sezione attività culturali a partire dalle ore 8 del prossimo 9 dicembre e fino le 16 del 17 gennaio 2022.

Il prossimo 7 dicembre si terrà un info day in videoconferenza nel corso del quale verranno presentati tutti i dettagli dei bandi e le modalità della presentazione della domanda. ARC/LP/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Gibelli, oltre 4 milioni di euro per 9 avvisi annuali

TriestePrima è in caricamento