Martedì, 16 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Cultura: Gibelli, Premio Pn musica alla benemerita Cecilia Gobbi

L'assessore alla presentazione al Teatro Verdi di Pordenone Pordenone, 21 nov - "Cecila Gobbi merita questo importante riconoscimento per più ragioni. Ma soprattutto perché la forza, la volontà e la caparbietà, unite all'amore, con cui trasferisce il piacere e la conoscenza della musica alle giovani generazioni rappresentano il punto più alto dell'espressione culturale di una persona. Impegnarsi perché una tradizione così importante della nostra musica venga tramandata ai ragazzi e sopravviva rende Cecilia Gobbi davvero una persona benemerita". Con queste parole l'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli, questa mattina a Pordenone, ha voluto sottolineare i grandi meriti della vincitrice dell'edizione 2022 del Premio Pordenone Musica. Il Premio - istituito nel 2015 dal Teatro Verdi di Pordenone, in collaborazione con il Comune di Pordenone e la Regione e con il supporto del main sponsor Itas Assicurazioni e il sostegno dell'imprenditore pordenonese Giampaolo Zuzzi - è intitolato a Pia Baschiera Tallon, docente pordenonese che ha trasmesso a generazioni di allievi l'amore per il pianoforte. Viene assegnato a musicisti, didatti e musicologi che, con la loro attività educativa e artistica, hanno saputo dare un contributo significativo e formativo a vantaggio delle generazioni future. "Siamo nell'ambito della musica operistica - ha aggiunto Gibelli - per cui non dobbiamo dimenticare che il bel canto e il melodramma sono due enormi vanti della nostra cultura musicale. Ma è molto difficile che, se non sono aiutati e avvicinati nel giusto modo, i giovani si approccino a questo tipo di musica. Quindi un grande grazie va a chi ha scelto di tramandare e di dedicarsi alle giovani generazioni affinché possano scoprire e apprezzare il melodramma e l'opera lirica. Questo - ha aggiunto l'esponente della Giunta regionale - ha un profondo significato per la nostra cultura musicale e merita dunque di essere segnalato e premiato". Cecilia Gobbi è fondatrice a Roma dell'Associazione musicale Tito Gobbi che ha creato per mantenere viva la memoria dell'arte di suo padre, il celeberrimo baritono Tito Gobbi. Il sodalizio ha l'obiettivo di contribuire al progresso e alla diffusione della cultura operistica. La commissione del Premio ha assegnato il prestigioso riconoscimento alla vincitrice con la seguente motivazione: "ha saputo far tesoro della straordinaria eredità artistica paterna per ideare multiformi percorsi didattici volti ad avvicinare i più piccoli al mondo dell'opera. Consapevole che la lirica è anche educazione alla bellezza e che la capacità di apprezzare il bello ci rende migliori". Alla presentazione del Premio Pordenone Musica 2022 - oltre alla vincitrice Cecilia Gobbi erano presenti anche il presidente della Fondazione Teatro Verdi Giovanni Lessio e l'assessore alla Cultura del Comune di Pordenone Alberto Parigi - illustrato anche il programma della "tre giorni", il 14, 15 e 16 dicembre, prevista per festeggiare l'assegnazione del Premio. Il 14 dicembre, nella sala giunta del Comune di Pordenone, è prevista la cerimonia di consegna del Sigillo della città a Cecilia Gobbi. Giovedì 15, al Teatro Verdi, la consegna ufficiale del Premio alla quale seguirà ii concerto con l'Orchestra del Teatro lirico "Giuseppe Verdi" di Trieste e le voci liriche di otto giovani talenti della Fondazione Tito e Tilde Gobbi, che si esibiranno in una versione da concerto di Don Giovanni, una delle opere più celebri di Mozart. Venerdì 16 invece il Teatro Verdi di Pordenone organizzerà una lezione-concerto riservata agli studenti di alcune scuole medie e del biennio delle scuole superiori della città. ARC/LIS/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Gibelli, Premio Pn musica alla benemerita Cecilia Gobbi
TriestePrima è in caricamento