rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Cultura: Gibelli, scelta trasparente su progetto pilota sui borghi



Udine, 23 feb - "La specificità dei borghi è data dalla loro unicità, dalla storicità, dal valore culturale e dal radicamento sociale e in borgo Castello a Gorizia vi sono tutti questi requisiti. La modalità adottata da ogni singola Regione è discrezionale e il fatto che il Friuli Venezia Giulia abbia previsto una procedura di pubblica evidenza è una scelta di tutta trasparenza. È stata, infatti, una commissione tecnica a valutare tutte le candidature pervenute sulla base dei criteri desunti dal bando nazionale e la Giunta regionale ha preso atto".

Lo ha detto l'assessore alla Cultura e allo Sport del Friuli Venezia Giulia Tiziana Gibelli in risposta a una interrogazione a risposta immediata fornita oggi in Consiglio regionale in merito alle motivazione dei criteri di valutazione adottati nell'intervento "attrattività dei borghi", nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

"L'avviso per la raccolta delle manifestazioni di interesse finalizzate alla selezione di un progetto pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio abbandono e abbandonati nell'ambito degli interventi del Pnrr - ha rimarcato Gibelli - ha tenuto conto delle previsioni delle linee di indirizzo approvate lo scorso dicembre dal ministero della Cultura, richiamate e allegate all'avviso stesso e, considerata la necessità di individuare un progetto di particolare rilievo e significato, ha previsto nella valutazione anche le componenti di carattere internazionale e transfrontaliero peculiari del territorio regionale".

"La scelta di suscitare candidature mediante l'avviso è, in questo caso, discrezionale e lo strumento personalizzabile - ha spiegato ancora Gibelli -. Discrezionale in quanto il ricorso all'avviso è una mera eventualità, posto che nell'avviso ministeriale si precisa che il borgo pilota viene scelto con delibera di Giunta su proposta dell'assessore alla Cultura; personalizzabile in quanto, essendo la scelta del borgo pilota rimessa alla Regione stessa, non sono stati dettagliati dal ministero criteri esclusivi". ARC/LP/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Gibelli, scelta trasparente su progetto pilota sui borghi

TriestePrima è in caricamento