Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Cultura: Regione, Premio letterario Fvg valorizza territorio



Trieste 25 lug - La valorizzazione del Friuli Venezia Giulia attraverso un romanzo e i racconti dei territori e delle genti della regione. Il Premio letterario "Friuli Venezia Giulia: il racconto dei luoghi e del tempo" - promosso dalla Regione Fvg e dalla Fondazione Pordenonelegge - è quest'anno alla sua terza edizione. E' il frutto di un lungo e importante percorso - come ha sottolineato il governatore della Regione oggi a Trieste nel corso della presentazione del Premio -, pensato e voluto per coniugare la letteratura alla promozione territoriale per valorizzare le eccellenze culturali e turistiche del Friuli Venezia Giulia attraverso l'opera letteraria di autori di riferimento del nostro tempo.

Uno sforzo che l'Amministrazione regionale sta facendo su più fronti e che si concretizza con questa ulteriore iniziativa di collaborazione con Pordenonelegge. Il Premio - che sarà consegnato il prossimo 17 settembre nell'ambito della XXIII edizione del Festival pordenonese - quest'anno è andato allo scrittore Marco Balzano che ha ambientato il proprio romanzo, dal titolo 'L'estate della neve', in Carnia. E' un evento culturale, come ha sottolineato il massimo esponente della Giunta regionale, che è nato tre anni fa su basi molto solide vista l'autorevolezza di Pordenonelegge e che è destinato a crescere avendo sempre maggiori successi.

Successo che già è stato riscosso nelle sue prime edizioni che avevano visto come protagonisti Aquileia, raccontata da Valerio Massimo Manfredi, e Udine nella narrazione di Melania Mazzucco. Come ricordato dall'assessore regionale alla Cultura le precedenti due edizioni hanno riscosso successo: il racconto 'Fuoco infinito. Tiepolo 1917' di Melania Mazzucco che ha visto una folta presenza di pubblico anche al Salone del Libro 2022. Una dimostrazione che la nostra regione è ricca di luoghi magici, di storia e di cultura molto spesso poco conosciuti all'esterno. Con questo Premio, ha ribadito la responsabile della Cultura della Giunta regionale, si contribuisce a divulgare e a stimolare i lettori a venire e a vedere di persona le bellezze e le storie dei territori descritti nei libri. E quest'anno è toccato proprio a Marco Balzano, uno dei giovani scrittori italiani più apprezzati degli ultimi tempi, raccontare la montagna friulana. "Sono molto felice e onorato di ricevere il Premio - ha detto lo scrittore in collegamento video -. Non è possibile raccontare una storia e un territorio senza una qualche appartenenza: in Carnia ho respirato atmosfere che sono diventate mie". Alla presentazione della terza edizione del Premio anche il presidente della Fondazione Pordenonelegge Michelangelo Agrusti e il direttore artistico Gian Mario Villalta. La terza edizione sarà l'occasione per ritrovare una scrittura di alta efficacia evocativa, quella appunto di Marco Balzano che racconterà la Carnia con i suoi abbandoni e i suoi ritorni. L'appuntamento dunque con il romanzo 'L'estate della neve' di Marco Balzano è per il 17 settembre al Festival Pordenonelegge dove il premio sarà consegnato all'autore. ARC/LIS/gg



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura: Regione, Premio letterario Fvg valorizza territorio
TriestePrima è in caricamento