Domenica, 13 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

CULTURA: TORRENTI, TURISTI KAZAKI INTERESSATI A PROPOSTE FVG

Trieste, 9 settembre - Un potenziale di 500.000 turisti kazaki, tanti quanti attualmente transitano ogni anno in Italia, potrebbe visitare il Friuli Venezia Giulia nei prossimi anni grazie al contatto stabilito dall'assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti nel corso della sua visita ad Almaty in occasione dell'inaugurazione della mostra di opere della Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo.

Torrenti, infatti, oggi ha incontrato negli uffici dell'ICE (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane), le principali agenzie di viaggio del Kazakistan illustrando loro, anche attraverso il video predisposto per EXPO Milano 2015, le attrattive del territorio regionale.

"Quasi 200.000 kazaki affluiscono nel vicino Veneto senza nemmeno sfiorare la nostra regione - ha riferito Torrenti - ed è proprio su questi dati che deve basarsi l'inversione di tendenza a vantaggio di un Friuli Venezia Giulia che gli operatori hanno apprezzato soprattutto per quanto riguarda le mete di Trieste, Aquileia e Cividale".

In funzione di EXPO Astana 2017, l'Esposizione internazionale (quella di Milano era l'edizione universale) in programma il prossimo anno nella capitale kazaka (prima volta in un Paese centro-asiatico) e focalizzata sulle energie del futuro, Torrenti ha anche acquisito la richiesta di allestire in Kazakistan una mostra di arte italiana che potrebbe interessare molte opere regionali.

Possibile interscambio in chiave formativa, invece, tra l'unico Conservatorio kazako, quello di Almaty specializzato in lirica, e quelli di Trieste e Udine.

ARC/FC



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CULTURA: TORRENTI, TURISTI KAZAKI INTERESSATI A PROPOSTE FVG

TriestePrima è in caricamento