rotate-mobile
Notizie dalla giunta

CULTURA: TORRENTI, UTILI CRITERI DI VALUTAZIONE PER GLI ISTITUTI

Pordenone, 12 ott - "È necessario un approccio innovativo rispetto al ruolo nella società degli istituti di cultura che accentui la valorizzazione dei giovani ricercatori ma anche contempli modalità di valutazione delle attività degli istituti". Lo ha rilevato l'assessore regionale alla Cultura del Friuli Venezia Giulia Gianni Torrenti, intervenendo a Conversano (BA) alla II Conferenza nazionale dell'Associazione delle Istituzioni di Cultura Italiane (AICI).

Torrenti, che era stato invitato dal presidente dell'AICI Valdo Spini, ha preso la parola anche nella veste di coordinatore della Commissione cultura della Conferenza delle Regioni. Il workshop pugliese verteva sulle possibili nuove modalità di relazione fra istituti di cultura, Governo, Regioni e società civile.

"L'introduzione di elementi valutativi nell'attività degli istituti permetterà di stimolarne la capacità progettuale e propulsiva nei confronti del mondo della ricerca e dell'università", ha osservato Torrenti. L'assessore, come coordinatore della commissione Cultura della Conferenza delle Regioni, ha anche chiesto, ottenendola, la disponibilità a un serrato confronto con l'AICI con l'obiettivo di migliorare i rapporti tra i prestigiosi Istituti rappresentati e le Amministrazioni.

All'AICI aderiscono circa 100 istituzioni tra le quali l'Accademia della Crusca, la Fondazione Feltrinelli, la Fondazione Basso, la Fondazione Gramsci, il Museo Galileo Galilei di Firenze, e unica nel Friuli Venezia Giulia, la Società Filologica Friulana (SFF).

Il workshop di Conversano, coordinato da Sergio Scamuzzi, presidente Fondazione Istituto piemontese Gramsci, ha visto la presenza, oltre che di Valdo Spini, di Giuseppe Vacca, presidente dell'Istituto Gramsci, Nicola Antonetti, presidente dell'Istituto Luigi Sturzo, Antonio Decaro, sindaco di Bari, Vincenzo Bellini, presidente Distretto Puglia Creativa, Nicola Macrì, dirigente del ministero per i Beni e le Attività culturali, e di Aldo Accardo, presidente del Memoriale Giuseppe Garibaldi, recentemente ospite a Trieste in occasione del ricordo del centenario della Brigata Sassari.

ARC/Com/PPH



In Evidenza

Potrebbe interessarti

CULTURA: TORRENTI, UTILI CRITERI DI VALUTAZIONE PER GLI ISTITUTI

TriestePrima è in caricamento