Lunedì, 21 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

DANZA: TORRENTI, PER GORIZIA RUOLO STABILE A LIVELLO NAZIONALE

Trieste, 6 dicembre - Gorizia si candida a divenire la capitale italiana della danza contemporanea giovanile. Dal 19 al 22 ottobre 2017 il capoluogo isontino ospiterà la New Italian Dance (NID) Platform, un progetto per la promozione della danza. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Cultura del Friuli Venezia Giulia Gianni Torrenti intervenendo oggi, nella sede della Regione a Roma, alla presentazione del portale web dedicato alla manifestazione che sarà organizzata dalla Società cooperativa a.ArtistiAssociati in collaborazione con l'Ente Regionale Teatrale (ERT) del FVG.

"Gorizia avrà un ruolo stabile in questo significativo settore della cultura nazionale", ha evidenziato Torrenti, aggiungendo che "il portale servirà a mettere in relazione gli appassionati della danza, gli artisti e gli insegnanti anche dopo la manifestazione del prossimo ottobre. Sarà una vetrina della città, rivolta all'Italia, al mondo attraverso il web e agli appassionati di questo ambito della cultura". Il sito sarà infatti a disposizione di tutte le compagnie di danza italiane, divenendo un riferimento stabile per il settore e per il mondo della cultura.

A Gorizia si daranno convegno un centinaio di compagnie giovanili di danza moderna per un evento nato nel 2012 che si rinnova ogni due anni e che nel 2015 è stato ospitato all'EXPO a Milano. L'iniziativa richiamerà nella città oltre quattrocento persone tra studenti, artisti, istruttori, giornalisti. La manifestazione sarà sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), dalla Regione FVG, dal Comune di Gorizia e dalla Camera di Commercio della Venezia Giulia. Il programma di NID Platform si svilupperà in quattro sale teatrali, tre a Gorizia e una in Slovenia a Nova Gorica.

ARC/CM/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

DANZA: TORRENTI, PER GORIZIA RUOLO STABILE A LIVELLO NAZIONALE

TriestePrima è in caricamento