Demanio: Callari, ok a intesa per riqualificazione canale Valentinis

Permetterà il recupero di alcune aree portuali a Monfalcone

Trieste, 5 giu - "Un'intesa che, dopo il nulla osta ottenuto dagli enti interessati, consentirà di avviare la riqualificazione di alcune aree portuali lungo il canale Valentinis e destinarle ad attività e servizi legati al sport nautici e alla nautica da diporto, secondo un progetto fortemente voluto dal Comune di Monfalcone e destinato a restituire alla comunità una zona degradata dal punto di vista architettonico".

È quanto affermato dall'assessore regionale al Demanio Sebastiano Callari, a margine dell'approvazione, nell'odierna seduta di Giunta, dell'intesa che la Regione siglerà con il Comune di Monfalcone e l'Agenzia del Demanio per la riqualificazione del punto più a nord del Mediterraneo costituito dal canale Valentinis e delle aree limitrofe.

"Dopo aver acquisito i nulla osta di competenza dall'Agenzia del Demanio e della locale Capitaneria di Porto, la delibera approvata oggi - ha detto Callari - consentirà al Comune di Monfalcone di procedere secondo un progetto di fattibilità i cui obiettivi sono tesi a recuperare e riconvertire un'area strettamente legata alla città e a incrementare l'offerta di attrezzature e servizi a vantaggio della collettività legati non solo sport, ma anche al commercio, agli esercizi pubblici e a manifestazioni e iniziative di aggregazione sociale". ARC/CCA/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia: Fedriga, tappa Rivolto entrerà in annali manifestazione

  • Istruzione: Rosolen, disposizioni post-Dpcm stabilite da Regione e Usr

  • Alpini: Callari, Regione sempre vicina a Penne Nere, preziose alleate

  • Trasporti: Pizzimenti, servizi per intermodalità in bicicletta

  • Covid: Riccardi, punto tamponi Codroipo completa offerta prossimità

Torna su
TriestePrima è in caricamento