rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Demanio: Callari, proprietà Parco Rivellino e Forte a Comune di Osoppo

Grazie alla Regione l'ente locale potrà gestire il comprensorio e il monumento nazionale

Trieste, 6 apr - "In un'ottica di valorizzazione concreta del territorio in termini turistici e ambientali, con questo atto la Regione consegna al Comune di Osoppo un patrimonio culturale e ambientale di primaria importanza e sul quale sono in atto progettazioni e lavori di recupero che renderanno l'intero comprensorio fortemente attrattivo a vantaggio dell'economia locale e regionale".

Lo ha detto l'assessore regionale al Demanio Sebastiano Callari a margine dell'approvazione da parte della Giunta, su proposta dello stesso esponete dell'esecutivo, del trasferimento di beni immobili (il Parco del Rivellino e il Forte, monumento nazionale) dallo Stato alla Regione, con contestuale passaggio di proprietà al Comune di Osoppo.

Come ha spiegato l'esponente della Giunta, l'atto, che ha avuto il via libera dall'Esecutivo regionale, tiene in primo luogo conto della delibera del Consiglio comunale di Osoppo con la quale l'organismo municipale ha manifestato la volontà di acquisire la proprietà dei beni denominati 'Parco del Rivellino' e 'Forte di Osoppo', "il quale - ha ricordato Callari - rappresenta un'importante testimonianza storica, dal momento che nei moti rivoluzionari risorgimentali del 1848 fu il sito di resistenza dei patrioti friulani all'esercito austriaco".

"Partendo da ciò la Regione, con questo provvedimento, dispone - ha continuato Callari - l'acquisizione dallo Stato dei due beni e il loro contestuale trasferimento a titolo non oneroso al Comune di Osoppo".

Il Comune quindi, come ha concluso l'assessore, subentrerà nella proprietà, nel possesso e in tutti i rapporti giuridici attivi e passivi inerenti ai beni trasferiti, fermi restando i limiti derivanti dai vincoli storici, artistici e ambientali; inoltre allo stesso Comune competeranno i proventi e le spese derivanti dalla gestione dei due beni.

Il trasferimento di proprietà dall'Amministrazione regionale all'ente locale avverrà mediante la sottoscrizione di apposito verbale di consegna firmato contestualmente dai rappresentanti dell'Agenzia del Demanio, della Regione e del Comune di Osoppo. ARC/GG/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demanio: Callari, proprietà Parco Rivellino e Forte a Comune di Osoppo

TriestePrima è in caricamento