Giovedì, 16 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

Demanio: Regione, Protocollo su Cividale per valorizzazione immobili

Udine, 3 set - Si tratta di un'operazione che si fonda sulla capacità delle pubbliche amministrazioni - statali, periferiche e locali - di interagire in maniera pragmatica a favore della comunità puntando, nella fattispecie, allo sviluppo sociale ed economico della città di Cividale.

Questo il concetto espresso oggi a Udine dall'assessore regionale al Demanio a margine della firma in Prefettura del Protocollo d'intesa tra la stessa Prefettura, l'Agenzia del Demanio, il Comune di Cividale del Friuli e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per l'attuazione di un programma di razionalizzazione e valorizzazione di immobili pubblici nel Comune di Cividale.

Come ha sottolineato l'esponente della Giunta, la sottoscrizione di questo documento è coerente con le linee programmatiche dell'Amministrazione regionale finalizzate alla messa a disposizione del patrimonio immobiliare pubblico in disuso - sia esso dello Stato, della Regione o degli Enti locali - per una destinazione a vantaggio dei cittadini.

Il rappresentante della Regione ha poi inteso ringraziare in particolar modo il direttore regionale dell'Agenzia del Demanio (prossimo al trasferimento) per il lavoro compiuto in questi anni in Friuli Venezia Giulia.

Nel dettaglio, i contenuti del Protocollo interessano quattro immobili: due di proprietà dello Stato (la Caserma Francescatto e l'ex sede del Tribunale di Udine sezione distaccata di Cividale del Friuli) e due di proprietà del Comune di Cividale (la Caserma dei Vigili del Fuoco e il Commissariato di Polizia di Stato). In sostanza viene avviata una permuta tra l'Istituzione centrale e quella locale con al centro la Regione che, attraverso un tavolo tecnico operativo, ha il compito di coordinare la messa in atto dei vari passaggi dell'accordo. ARC/GG/ep



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demanio: Regione, Protocollo su Cividale per valorizzazione immobili

TriestePrima è in caricamento