rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Digitale: Callari, Campoformido dimostra valenza progetti sinergici

Trieste, 26 gen - "Al Comune di Campoformido vanno i nostri complimenti per la conquista dello Smartphone d'Oro, Il prestigioso concorso organizzato da PA Social, la prima associazione italiana dedicata alla comunicazione e informazione digitale. Come Amministrazione regionale continueremo a sostenere con grande convinzione i progetti di sviluppo e innovazione realizzati dagli enti locali del Friuli Venezia Giulia". L'assessore ai Sistemi informativi Sebastiano Callari ha commentato così l'importante riconoscimento nel corso di un incontro con il sindaco di Campoformido Erika Furlani e il vicesindaco Christian Romanini che si è tenuto nella sede di Udine della Regione e che ha visto la partecipazione anche del presidente e amministratore delegato di Insiel spa Diego Antonini. "Il premio ottenuto per il progetto La Voce di Campoformido, la fanpage istituzionale su Facebook inaugurata dal Comune nel 2019, dimostra - spiega Callari - come la giusta sinergia tra Regione, Insiel ed enti locali consenta di raggiungere i migliori risultati". Lo Smartphone d'Oro nasce per dare un riconoscimento annuale alle migliori esperienze pubbliche di comunicazione, informazione, servizi ai cittadini attraverso le piattaforme e gli strumenti web, social, chat, intelligenza artificiale. I vincitori dello Smartphone d'Oro e degli altri premi tematici vengono stabiliti alla fine di un percorso che passa dall'esame e dal voto di una giuria scientifica di esperti, di una giuria popolare e, infine, di quello dei soci dell'Associazione PA Social. Nel ringraziare l'Amministrazione regionale e Insiel spa per la proficua collaborazione che sta portando a una svolta al processo di innovazione del Comune di Campoformido, il sindaco e il vicesindaco hanno colto l'occasione per fare il punto sui vari progetti in corso. Durante l'incontro si è parlato in particolare del nuovo Centro didattico digitale diffuso che sorgerà nella località friulana nell'ambito della Digital academy che conta altri nove strutture in tutto il Friuli Venezia Giulia, un vero e proprio polo di educazione e diffusione della cultura e dei servizi digitali per tutti i cittadini della nostra Regione. ARC/RT/al


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Digitale: Callari, Campoformido dimostra valenza progetti sinergici

TriestePrima è in caricamento