rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Digitalizzazione: Callari, accelerata con nuovo Governo

A breve incontro operativo tra Regioni e sottosegretario Alessio Butti Pordenone, 2 feb - "Da quello che è emerso in commissione, anche rispetto alle recenti interlocuzioni degli organi tecnici con il Governo, possiamo trarre la conferma che si è aperta una nuova stagione di collaborazione che vede le Regioni come protagoniste e non più solo spettatrici nel percorso verso l'istituzione delle policy di innovazione e digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni. Questa nuova collaborazione instaurata con il nuovo Governo ci porterà, tra meno di venti giorni, a un incontro operativo con il sottosegretario con delega all'Innovazione Alessio Butti". Lo ha dichiarato l'assessore regionale al Patrimonio e ai Sistemi informativi Sebastiano Callari oggi a margine della riunione della Commissione nazionale per l'Innovazione tecnologica e la digitalizzazione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Un "giro di boa" nelle relazioni anche tecnico-operative tra la stessa Commissione e gli organi governativi che è emerso con chiarezza dall'audizione in Commissione di Diego Antonini, presidente di Assinter (l'Associazione che raggruppa le società in-house delle Regioni che operano nell'ambito dei sistemi informativi e digitali) nonché amministratore unico di Insiel. "Da quanto ci è stato riferito - ha aggiunto Callari che ricopre anche il ruolo di vicepresidente della Commissione per l'innovazione - si intende dare alle Regioni un ruolo decisamente più rilevante di quanto abbiano avuto negli ultimi anni con i diversi governi che si sono succeduti. Nell'ambito di questo nuovo dialogo con il Governo emerge anche la possibilità che le Regioni possano essere dei veri e propri hub, nei rispettivi territori e anche con gli altri enti locali, nei percorsi di innovazione e di digitalizzazione delle amministrazioni". "Sono certo - ha concluso l'esponente della Giunta con delega ai Sistemi informativi - che questa nuova stagione che si è aperta nel rapporto con il Governo porterà a una forte accelerazione sulla strada dell'innovazione tecnologica e digitale delle amministrazioni pubbliche". ARC/LIS/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Digitalizzazione: Callari, accelerata con nuovo Governo

TriestePrima è in caricamento